‘Papà ci ha picchiati’: due fratelli di 12 e 14 anni scappano di casa e vagano nella notte

La madre dei due ragazzini è stata contattata dalla Polizia nel cuore della notte. Si è detta stupida del comportamento dell'ex marito: non hai mai pensato potesse arrivare a tanto.

da , il

    ‘Papà ci ha picchiati’: due fratelli di 12 e 14 anni scappano di casa e vagano nella notte

    Due fratelli di 12 e 14 anni sono fuggiti di casa dopo essere stati picchiati dal padre: hanno vagato tutto il pomeriggio e la notte, fino a quando hanno attirato l’attenzione di una volante della Polizia. I due ragazzini hanno risposto alle domande degli agenti raccontando che erano stati aggrediti dal padre. Non si trattava della prima volta e così in quell’occasione hanno deciso di scappare.

    I due fratelli hanno spiegato tutto alla Polizia e hanno anche mostrato i segni delle percosse subite dal padre. A quel punto gli agenti hanno contattato nel cuore della notte la madre dei due ragazzini: la donna ha raccontato di essersi separata dal marito e di aver ottenuto dal giudice l’affidamento congiunto dei due minori. Si è detta stupita del racconto dei figli, mai ha pensato che il padre dei suoi figli potesse arrivare a tanto. I due giovani sono stati poi portati in ospedale per accertare il loro stato di salute e per verbalizzare le percosse subite. La donna ha sporto denuncia contro l’ex marito.