Auto cade da un viadotto: muoiono mamma e figlio di 4 anni

La donna, infermiera di 32 anni, stava accompagnando i figli a scuola, la sorellina di 7 anni è gravissima ma ancora viva

Pubblicato da Redazione NanoPress Lunedì 28 maggio 2018

Auto cade da un viadotto: muoiono mamma e figlio di 4 anni

Siamo in Sicilia a Santo Stefano Quisquina, in provincia di Agrigento, lungo il tratto che collega il centro a Lercara Friddi. Una Fiat Punto con a bordo mamma e i due figli precipita da un viadotto. Maria Stella Traina, infermiera di 32 anni della casa di cura L’Attardi, muore sul colpo insieme al figlio di 4 anni, Angelo. L’altra figlia di 7 anni invece viene tirata fuori dalle lamiere e trasferita, in elisoccorso, all’ospedale dei bambini di Palermo in gravissime condizioni.

La donna, secondo una prima ricostruzione, si stava dirigendo verso la scuola della figlia maggiore che doveva andare in gita scolastica, per poi raggiungere il suo posto di lavoro. L’auto è uscita fuori strada per cause ancora da accertare. Non si conosce nemmeno l’ora esatta dell’incidente. Quello che è quasi certo è che la vettura sia uscita di strada autonomamente, nell’incidente non sono coinvolte altre vetture. Sono intervenuti i vigili del fuoco di Corleone e Mussomeli, i carabinieri di Lercara Friddi e le ambulanze del 118.
Nell’abitacolo l’unico copro trovato ancora in vita è stato quello dell’altra figlia della vittima, una bambina di sette anni. Trasportata d’urgenza in elisoccorso lotta tra la vita e la morte. La donna si era da poco lasciata con il marito Pietro Geraci, titolare di un’azienda agricola zootecnica. Il sindaco di Santo Stefano Quisquina ha proclamato il lutto cittadino.