Treno contro tir: morto il macchinista Roberto Madau, era in attesa di pensione

Una tragica sorte per il macchinista di origine sarde deceduto nello scontro del treno con il tir sulla linea Torino-Chivasso-Ivrea

Pubblicato da Redazione NanoPress Giovedì 24 maggio 2018

Treno contro tir: morto il macchinista Roberto Madau, era in attesa di pensione

Sarebbe andato in pensione nel giro di pochi mesi, Roberto Madau, il macchinista 61enne morto nello schianto del treno contro un tir avvenuto ieri sera sulla linea ferroviaria Torino-Chivasso-Ivrea.

Le cause del disastro sono ancora da accertare, ma è certo tra le due vittime del tragico incidente ci sia anche il macchinista del convoglio. Si tratta appunto di Roberto Madau, di origini sarde, aveva 61 anni ed era residente a Ivrea. L’uomo, dopo una vita passata a lavorare per le Ferrovie dello Stato, sarebbe andato in pensione tra pochi mesi. Madau è morto sul colpo dopo lo schianto con il tir che transitava nel passaggio a livello. L’altra vittima del disastro è il rumeno Stefan Aureliana, di 64 anni, addetto alla scorta tecnica dei tir, ed è morto poco dopo l’arrivo al Cto, dove era stato portato in condizioni disperate. Restano invece gravi le condizioni della capotreno Morena Gaunama ma per i medici la donna sarebbe fuori pericolo.