22enne colto da malore in casa da solo, viene salvato dal suo cane

Il ragazzo è attualmente ricoverato nel reparto di Rianimazione in condizioni stazionarie.

da , il

    22enne colto da malore in casa da solo, viene salvato dal suo cane

    Un giovane 22enne è stato salvato dal suo cane: si trovava in casa da solo e improvvisamente è stato colto da un malore. Il suo fedele amico a 4 zampe si è accorto che qualcosa non andava nel suo padrone e così ha iniziato ad abbaiare con tutte le sue forze, tanto che i residenti dello stabile lo hanno sentito chiaramente. Alcuni condomini hanno immediatamente chiamato i Carabinieri, che sono subito intervenuti. Giunti sul posto hanno intuito che il cane stesse segnalando una qualche emergenza presente all’interno della casa.

    I Carabinieri si sono immediatamente precipitati al primo piano dello stabile di via san Faustino, lungo la grondaia e poi si sono introdotti nell’appartamento da cui provenivano i latrati del cane, da una finestra rimasta fortunatamente aperta. All’interno i militari hanno trovato un cane meticcio di media taglia molto agitato e il suo padrone riverso a terra privo di sensi. Le condizioni del 22enne sono apparse subito gravissime. Sono stati gli stessi Carabinieri a praticare le prime manovre di soccorso al ragazzo, non appena sono riusciti a tranquillizzare che il cane che inizialmente non voleva far avvicinare nessuno al suo padrone per protezione.

    All’arrivo dei soccorritori del 118 il giovane è stato subito caricato sull’ambulanza e trasportato all’ospedale. Una volta giunto al pronto soccorso è entrato in coma ed è stato prontamente trasferito nel reparto di Rianimazione dove è attualmente ricoverato, in condizioni stazionarie. Non è più in pericolo di vita. Il giovane 22enne è stato fortunato: al suo fianco vive un piccolo eroe a quattro zampe.