16enne costretta a filmare la madre mentre fa sesso: indagati i genitori

Dalle indagini sono emersi anche episodi di violenza tra i coniugi e nei confronti dei figli.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Lunedì 21 maggio 2018

16enne costretta a filmare la madre mentre fa sesso: indagati i genitori
Foto Pixabay

Vicenda shock scoperta a Padova: una giovane sedicenne è stata costretta a filmare col telefonino la madre mentre si intratteneva in rapporti sessuali. I video realizzati dalla figlia venivano poi utilizzati dalla donna come ‘spot promozionali’ per la sua attività: pare infatti che lavorasse come entraineuse in un night club della zona. La squallida attività della famiglia è stata scoperta dalle Forze dell’Ordine che sono immediatamente intervenute separando i tre figli della coppia dai genitori, entrambi indagati.

Tra le mura di casa, la giovane sedicenne è stata costretta più volte a filmare l’intimità della madre, non solo, se le riprese non erano sufficiente nitide, dovevano essere rifatte con maggior attenzione. I video venivano poi diffusi sul web ed è proprio grazie a questi che le Forze dell’Ordine hanno iniziato a insospettirsi e a indagare sul modus vivendi della famiglia.

Dalle indagini condotte dalla polizia giudiziaria sono emersi anche episodi di violenza sia tra coniugi che nei confronti dei figli. Inoltre pare che la donna non si prendesse affatto cura della sua famiglia, nemmeno del piccolo di appena 5 anni. In un episodio quest’ultimo, affidato al padre, fu trovato a dormire sotto il tavolo della cucina immerso nella sua pipì. Ora la figlia sedicenne e il fratello diciassettenne sono stati allontanati dai genitori e vivono in un Comune dell’Alta padovana. Il 5enne è stato affidato a una nuova famiglia.