Teramo, la denuncia: “Donna rom si mangia i gatti del quartiere”

Secondo chi ha presentato la denuncia ai carabinieri con l'arrivo della nomade sarebbero scomparsi tutti i gatti del quartiere

Pubblicato da Redazione NanoPress Giovedì 17 maggio 2018

Teramo, la denuncia: “Donna rom si mangia i gatti del quartiere”

“Quella rom ha cotto un gatto e se l’è mangiato”. E ancora: “Da quando è arrivata lei sono spariti tutti i gatti del quartiere”. Lascia di stucco la denuncia presentata da alcuni residenti di Giulianova (Teramo) alla locale stazione dei carabinieri. La protagonista delle lamentele, immortalata peraltro in un video, è un’anziana rom che ha preso a frequentare un casolare abbandonato e fatiscente nei pressi della stazione di Giulianova.

Nel video si vede la nomade cucinare qualcosa che secondo i cittadini che hanno fatto la segnalazione sarebbe un gatto. Gli stessi cittadini associano la presenza della donna alla scomparsa di tutti i felini della zona.

Il casolare abbandonato frequentato dalla donna è stato già oggetto di accertamenti e sgomberi dal momento che in passato alcuni cittadini rumeni e di altre nazionalità erano soliti frequentarlo nelle ore notturne. Il casolare, che è di proprietà privata, è stato murato in ogni accesso, tranne che in uno dal quale la donna nomade è riuscita ad accedere.

I militari hanno aperto un’indagine per fare luce sulla vicenda. La donna, però, al momento risulta irreperibile.