La storia di Ludovica, stroncata a 19 anni da un tumore

La ragazza da qualche tempo era in cura per un tumore scoperto alcuni mesi fa e peggiorato rapidamente negli ultimi giorni.

Pubblicato da Kati Irrente Giovedì 17 maggio 2018

La storia di Ludovica, stroncata a 19 anni da un tumore
Una foto di Ludovica, dal suo profilo Facebook

Amava i manga, i fumetti giapponesi, e la musica pop coreana. Era giovane, vitale e piena di energia, ma un tumore se l’è portata via in poco tempo, senza nemmeno darle il tempo di rendersene conto. Fino alla fine ha lottato come una fiera guerriera, ma la giovane Ludovica Antonazzo non ce l’ha fatta contro il suo aggressore, e il tumore se l’è portata via nel fiore degli anni, avrebbe compiuto 20 anni il 17 agosto. Ora vive nel ricordo di chi l’ha amata.

Ludovica Antonazzo, figlia del colonnello Fabio Antonazzo, capo dell’Ufficio personale del comando interregionale dei carabinieri Vittorio Veneto, aveva una passione smodata per la cultura orientale, coreana e giapponese, amava i manga, era lei stessa una cosplayer (cioè si vestiva come i suoi beniamini ‘di carta’ dei fumetti) e dopo il liceo artistico si era iscritta all’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Le sue aspirazioni, le sue speranze, i suoi sogni, si sono però infranti contro una realtà dura e difficile da accettare, che non le ha dato scampo. Una realtà fatta di un male incurabile, che nonostante la sua determinazione e le cure ricevute all’hospice Casa Santa Chiara di Padova, non le ha permesso di vincere questa battaglia.

Purtroppo il tumore non le ha lasciato scampo. La drammatica notizia si è diffusa immediatamente ad Albignasego, dove Ludovica viveva insieme ai genitori e ai due fratelli. Tutti la conoscevano per la sua determinazione e per la sua disponibilità.

Su Facebook, la ragazza aveva un profilo pieno di foto e riferimenti alla cultura giapponese, ai manga, ai fumetti. Nelle immagini la vediamo indossare i costumi dei suoi personaggi dei fumetti preferiti, e nono si possono non ammirare i suoi occhi grandi e il suo dolce sorriso.

Pubblicato da Ludovica Antonazzo su Domenica 13 dicembre 2015

Una foto di Ludovica dal suo profilo Facebook, la 19enne era figlia di Fabio Antonazzo, colonnello a capo dell’ufficio personale dei carabinieri dell’Interregionale Vittorio Veneto / foto

E’ successo tutto molto in fretta, in pochi mesi il tumore l’ha stroncata, Ludovica non ce l’ha fatta ed è morta lasciando la famiglia all’unica consolazione possibile, quella di esserle potuti stare vicino fino alla fine, nonostante sia stato per troppo poco tempo.