Crotone, esplosione in un appartamento: 2 morti e 4 feriti

Dalle prime rilevazioni effettuate da Carabinieri e Polizia sembra si possa escludere che la violenta esplosione sia stata causata da una fuga di gas.

da , il

    Crotone, esplosione in un appartamento: 2 morti e 4 feriti

    Nella serata di ieri, 7 maggio, a Crotone, in un appartamento popolare del quartiere Lampanaro si è verificata una forte esplosione le cui ragioni al momento sono ancora ignote: l’incidente ha provocato due morti e 4 feriti. Immediato l’intervento dei Vigili del Fuoco e delle ambulanze del 118, nonché dei Carabinieri e degli agenti di Polizia.

    La violenta esplosione ha fatto crollare le pareti interne dell’abitazione e una delle pareti perimetrali della facciata dell’edificio: le due vittime sono una donna di 55 anni, Rita Murgeri, il cui cadavere è in fase di recupero, e un uomo, il compagno di 43 anni, Saverio Romano. Tra i feriti ci sono le nipotine della coppia: la più piccola, che ha riportato gravi ustioni alla testa, è stata immediatamente trasportata in eliambulanza in un centro specializzato di Bari. Ci sono poi due sorelline ferite in maniera lieve.

    Carabinieri e Polizia, intervenuti immediatamente sul posto, hanno avviato le indagini per verificare la causa della forte esplosione, nonché la staticità dell’edificio. Dalle prime rilevazioni si esclude che possa essersi trattato di una fuga di gas.