Nuzzi a Rovigo: il parroco si rifiuta di ospitarlo nel suo teatro

L'incontro previsto nell'ambito del festival letterario Rovigoracconta viene spostato nella piazza principale della città e riscuote comunque un enorme successo.

da , il

    Nuzzi a Rovigo: il parroco si rifiuta di ospitarlo nel suo teatro

    A Rovigo si è svolto con grande successo il Rovigoracconta, il festival letterario organizzato dallo scrittore Mattia Signorini. Sono stati migliaia i partecipanti per ogni incontro e anche l’ultimo appuntamento, quello con Gianluigi Nuzzi ha avuto il suo ottimo riscontro, anche se all’ultimo è stato spostato dal teatro Duomo in piazza Vittorio Emanuele. La ragione è da ricercare nella proprietà del teatro, la Curia: il parroco non appena è venuto a conoscenza del nome dello scrittore che avrebbe dovuto ospitare, ha negato la sua disponibilità.

    Il sacerdote, dopo aver scoperto che l’ospite del teatro sarebbe stato Nuzzi, autore dei tre libri-inchiesta che hanno smascherato verità nascoste sul Vaticano a proposito di denaro, potere, sesso e ricatti, ha imposto una condizione imprescindibile perché potesse avvenire l’incontro: la presenza sul palco di un esponente della diocesi di Rovigo come controparte per un dibattito ‘equo’. L’organizzazione di Rovigoracconta ha così dovuto spostare uno degli appuntamenti più attesi del festival nella piazza centrale di Rovigo: l’incontro, nonostante il cambio di location ha attirato comunque oltre 2mila persone.