Briscola vietata al centro anziani per troppe parolacce e bestemmie

La direzione del centro sociale per anziani di Frascati ha sospeso il gioco delle carte per un mese

da , il

    Briscola vietata al centro anziani per troppe parolacce e bestemmie

    A Frascati non c’è pace per i vecchietti, che ora e per un mese non potranno più nemmeno passare il tempo giocando a briscola nelle sale del centro sociale per anziani cittadino. La direzione, infatti, ha deciso di ‘punire’ in maniera esemplare i frequentatori del centro sospendendo il gioco della briscola. Nessuno potrà quindi giocare a carte per ingannare il tempo in compagnia, per ‘mancanza di comportamento di civile convivenza’. Ovvero gli anziani continuavano a urlare parolacce e bestemmie durante il gioco, nonostante le richieste dei gestori di evitare tali volgarità.

    Come riportato dal ‘Il mamilio’ – notizia poi ripresa da altre testate nazionali – la direzione del circolo anziani di Frascati (Roma) ha vietato il gioco della briscola per un mese agli anziani che frequentano i locali di via Matteotti.

    La notizia di riassume nella nota rilasciata dal Comitato di gestione del centro anziani: ”Ripetute sollecitazioni indirizzate ai frequentatori del gioco delle carte, di attenersi ad un comportamento di civile convivenza, non hanno prodotto alcun risultato”la situazione non è più sostenibile pertanto a partire dal 1 maggio e per la durata di un mese il gioco di carte è sospeso”.