Morto Mario Galbusera, il padre dei biscotti

Il noto imprenditore, alla guida della sua azienda da oltre 60 anni, ha trasformato l'attività di famiglia, un laboratorio di pasticceria del padre Ermete, in una delle aziende dolciarie più importanti d'Italia.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 24 aprile 2018

Morto Mario Galbusera, il padre dei biscotti
Foto di drebha/Shutterstock

E’ morto Mario Galbusera, il padre dei biscotti più amati da grandi e piccini di tutto il Paese. Fondatore dell’omonimo biscottificio di Cosio Valtellino (Sondrio), è stato alla guida della sua azienda per oltre 60 anni. Il noto imprenditore italiano aveva 93 anni.

Mario Galbusera era nato a Morbegno nel 1924, il prossimo giugno avrebbe compiuto 94 anni. Dopo aver conseguito il diploma di ragioniere e aver frequentato per pochi anni l’Università Bocconi di Milano, Mario Galbusera assieme al fratello Enea aveva scelto di entrare nell’attività di famiglia, un laboratorio di pasticceria del padre Ermete a Morbegno in Valtellina. Ben presto si rese conto del potenziale economico racchiuso nella produzione artigianale di biscotti e così in pochi anni trasformò la pasticceria di famiglia in una società riconosciuta e amata in tutto il Paese. In breve tempo Galbusera è diventato un simbolo della produzione dolciaria italiana. Nel 2002 è stato insignito del titolo di Cavaliere del Lavoro. Da diversi anni Galbusera rivestiva il ruolo di presidente onorario della sua grande azienda.