Vermi e parassiti nei pranzi dei bambini a scuola: casi a Milano e Treviglio

Diverse segnalazioni nel capoluogo lombardo e nel comune bergamasco di cibi avariati o comunque non igienicamente perfetti, serviti nelle mense scolastiche. La denuncia di un'associazione che si batte per far portare il pranzo da casa: 'Vermi vivi in due scuole nei piatti dei bambini'

da , il

    Vermi e parassiti nei pranzi dei bambini a scuola: casi a Milano e Treviglio

    Vermi e parassiti vivi nei pranzi dei bambini a scuola. La denuncia arriva dall’associazione “Pranzo da casa” che parla di diversi casi a Milano e a Treviglio, nel bergamasco. Secondo quanto denunciato sulla loro pagina Facebook, nei giorni scorsi erano stati trovati dei vermi vivi nei piatti serviti a mensa nelle scuole d’infanzia Marta e Rodari di Treviglio, a cui sono seguiti “2 ritrovamenti nella marmellata del 4 aprile scorso” sulle tavole delle mense della scuola Bottego in via S.Mamete a Milano e in un istituto per bambini speciali con studenti con gravi handicap, sempre nel capoluogo lombardo.

    “Milano batte Treviglio 2-1″, inizia la denuncia dell’associazione che si batte per far portare il pranzo da casa. Per legge infatti le scuole si servono di servizi mensa in modo da poter controllare l’igiene dei piatti serviti ai bambini, cosa che sarebbe difficile o impossibile nel caso di cibo portato da casa.

    “Solo ieri vi abbiamo dato la notizia di Treviglio di vermi vivi in due scuole nei piatti dei bambini, però Milano fa di meglio e raddoppia: due diversi animali stecchiti, nei piatti di due utenze diverse”, continua il post che punta il dito contro la società addetta al servizio mensa.

    “Tace Milano Ristorazione sull’accaduto dei 2 ritrovamenti nella marmellata del 4 aprile scorso (sul sito ufficiale nessuna notizia all’utenza), tace la Rappresentanza Cittadina Commissioni Mensa Milano (sulla loro pagina di Facebook tutto è fermo agli auguri di Pasqua) e intanto che se la contano e se la suonano tra loro, con insoddisfacenti risultati per l’utenza sotto ogni punto di vista, nelle mense milanesi continuano i corpi estranei”.

    Al momento Milano Ristorazione ha precisato di aver bloccato il lotto del prodotto e di aver inviato “gli insetti trovati all’interno delle confezioni al laboratorio di entomologia che li ha identificati”, provvedendo a segnalare “la non conformità al fornitore”.