Ravenna: bambino di 10 anni minaccia la compagna di banco con un coltello

Grazie al tempestivo intervento della maestra si è potuto scongiurare il peggio. La bambina coetanea minacciata è scoppiata in lacrime per la paura. I genitori della scuola, informati dell'accaduto, hanno chiamato le Forze dell'Ordine.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Mercoledì 11 aprile 2018

Ravenna: bambino di 10 anni minaccia la compagna di banco con un coltello
FOTO: PIXABAY

Un bambino di 10 anni ha minacciato la compagna di banco coetanea con un coltello da cucina: l’ennesimo episodio di bullismo è accaduto in una scuola primaria di un Comune in provincia di Ravenna. Il piccolo protagonista di questa vicenda è uno studente straniero che frequenta la terza elementare. Fortunatamente grazie al tempestivo intervento della maestra la situazione è stata placata sul nascere impedendo di fatto che potesse ulteriormente degenerare.

Non appena l’insegnante si è accorta che il bambino stava impugnando un coltello da cucina con una lama lunga circa dodici centimetri, si è diretta tra i banchi per recuperarlo. La ragione del folle gesto dello studente di appena 10 anni sarebbe da ricondurre a delle incomprensioni nate con la compagna di banco, che si protraevano da giorni con liti continue. Il ragazzino sembra abbia già manifestato atteggiamenti aggressivi anche nei confronti di altri compagni. La piccola vittima dinanzi alle minacce col coltello è scoppiata in un pianto inarrestabile frutto della paura.

Immediatamente la notizia si è diffusa tra i genitori degli altri bambini della classe, alcuni dei quali hanno avvisato dell’accaduto le Forze dell’Ordine. Al momento non sono stati resi noti eventuali provvedimenti adottati nei confronti del giovane alunno.