Cane abbandonato sul tram a Milano: salvato dai vigili

Nell'ora di punta, sul tram 5 che collega la zona di Ortica all’ospedale Niguarda, un rottweiler tutto accovacciato in un angolo senza collare né targhetta ha attratto l'attenzione dei passeggeri, che hanno chiamato i vigili urbani. Ora il cane rischi di finire in canile.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Martedì 27 marzo 2018

Cane abbandonato sul tram a Milano: salvato dai vigili
FOTO FACEBOOK

Milano, ora di punta: un cane è stato abbandonato su un tram, senza collare, né targhetta, nessuno segno distintivo se non una bandana rossa. A trarlo in salvo sono stati alcuni agenti della Polizia Municipale, chiamati dagli stessi passeggeri del tram che sono rimasti colpiti da quel grosso rottwiler tutto solo accovacciato in un angolo con lo sguardo triste di chi si sente abbandonato.

Intorno alle ore 19.00 sul tram 5 di Milano, che collega la zona di Ortica all’ospedale Niguarda, il rottweiler completamente solo ha attirato l’attenzione dei passeggeri che dapprima hanno cercato di capire se fosse di qualcuno, ma quando poi hanno dedotto che fosse stato abbandonato, hanno subito richiesto l’intervento dei Vigili Urbani. Gli agenti sono intervenuti quando il tram era alla fermata di via Amodeo, tra Città Studi e l’Ortica. Finora non è stato possibile risalire al proprietario del cane, pertanto con buona probabilità verrà portato nel canile di via Aquila. Non è ancora noto se il rottweiler abbia il microchip, obbligatorio per legge. L’ipotesi più probabile è che il cane sia stato abbandonato ma potrebbe anche essere fuggito autonomamente dall’abitazione in cui viveva, pertanto si spera che il padrone si faccia vivo, l’alternativa è che qualcuno possa adottarlo al più presto.