Salvini-Di Maio, a Roma spunta il murales del bacio tra i due leader

Alla vigilia dell'insediamento del nuovo Parlamento e dell'elezione dei presidenti di Camera e Senato lo street artist TVBoy realizza un murales dove i due leader politici si baciano: sul posto i Carabinieri e un primo tentativo di censura dell'opera. Lo stesso artista ha realizzato un murales con Giorgia Meloni che tiene in braccio un bambino di colore

da , il

    Salvini-Di Maio, a Roma spunta il murales del bacio tra i due leader

    Mentre sale l’attesa per l’insediamento del nuovo Parlamento, a Roma spunta un murales che ritrae un bacio tra Luigi Di Maio e Matteo Salvini. L’opera è stata realizzata dallo street artist TVBoy e si trova in via del collegio Capranica, a metà strada tra Camera e Senato. L’intento è quello di rappresentare in maniera ironica il presunto accordo tra il M5S e la Lega in vista delle elezioni dei nuovi presidenti a Montecitorio e Palazzo Madama da parte degli eletti della 18esima legislatura, uscita dal voto del 4 marzo. In poche ore il murales è diventato virale ma non deve essere piaciuto a tutti: a metà mattinata sono infatti arrivati i Carabinieri sul posto che hanno provveduto a coprirlo con delle scatole in quella che appare proprio come un’operazione di censura, anticipando la rimozione decisa dal Comune.

    L’artista non si è fermato al bacio tra Salvini e Di Maio. Sempre nel giorno prima delle elezioni alla Camera e Senato, TVBoy ha firmato anche un’altra opera, questa volta in via dei Pianellari dove Giorgia Meloni, leader di Fratelli d’Italia tiene in braccio un bambino di colore.

    “Folgorata sulla via di Damasco, si pente e decide di dedicarsi al volontariato per #proactivaopenarms e aiutare i bambini rifugiati”, spiega lo stesso artista sul suo profilo Facebook.

    Sempre lui ha poi firmato un’altra opera che ritra Francesco Totti. “Dopo la santificazione di Leo Messi per mantenere la par condicio in occasione della prossima partita di Champions #Barça #Roma ecco anche la santificazione di un’altra legenda del Calcio, Francesco Totti, per l’occasione diventato San Francesco da Roma”, si legge sul suo profilo Twitter.