Neonata trovata morta tra i rifiuti, shock a Ostra

Il corpicino della bimba era abbandonato in un'azienda che si occupa di rifiuti speciali a Casine di Ostra, in provincia di Ancona: sarebbe stata lasciata lì poche ore dopo il parto. Indagini in corso. Il feto sarebbe arrivato con altri rifiuti da fuori provincia

Pubblicato da Lorena Cacace Venerdì 16 marzo 2018

Neonata trovata morta tra i rifiuti, shock a Ostra
Ansa

Shock a Ostra, in provincia di Ancona, dove è stata trovata una neonata morta tra i rifiuti. Il ritrovamento è avvenuto all’interno di un’azienda che si occupa di rifiuti speciali a Casine di Ostra: qui, insieme all’immondizia arrivata da fuori provincia, gli addetti hanno rinvenuto il cadavere della piccola, nata da poche ore, su un nastro trasportatore. Sul posto sono giunti i Carabinieri per le indagini e la Procura ha aperto un fascicolo contro ignoti per infanticidio, disponendo l’autopsia. Al momento si sa solo che il feto ha la carnagione chiara e che è morto a poche ore dalla nascita. La prima ipotesi è che sia stata abbandonata in un cassonetto per i rifiuti e che da lì sia stata portata nel sito di stoccaggio dove è finita sul nastro tra resti di acciaio e metallo.