Tromba d’aria a Caserta: danni ingenti e otto feriti

I Comuni più colpiti dalla tempesta sono San Nicola la Strada, San Marco Evangelista, Marcianise e San Tammaro. Ci sono stati blackout, pareti di edifici divelte, incidenti stradali, mezzi ribaltati. Il ferito più grave è un 19enne, che ora si trova ricoverato all'ospedale di Caserta.

da , il

    Tromba d’aria a Caserta: danni ingenti e otto feriti

    Una violenta tromba d’aria si è abbattuta su Caserta e diversi Comuni limitrofi: erano quasi le 19 di lunedì 12 marzo 2018, improvvisamente c’è stata una violenta grandinata, un forte vento, poi un boato. A un certo punto l’elettricità è venuta a mancare e le strade dei paesi sono rimaste completamente al buio. La tempesta che si è abbattuta ieri su Caserta ha provocato ingenti danni agli edifici e otto feriti, di cui uno in gravi condizioni.

    I Comuni più colpiti

    I Comuni più colpiti dalla tromba d’aria sono San Nicola la Strada, San Marco Evangelista, Marcianise e San Tammaro, dove sono stati registrati crolli di insegne e pali della luce, alcuni alberi sono stati letteralmente sradicati e un autocarro parcheggiato in un’area di sosta è stato letteralmente ribaltato dalla violenza del vento. Inoltre, secondo quanto riportato da Ansa, sei roulotte parcheggiate in un autorimessa sono state spostate dal vento, finché son cadute sull’autostrada A1, nelle vicinanze: i pezzi di lamiera hanno danneggiato alcune auto di passaggio. La tempesta non ha risparmiato i Comuni di Maddaloni e Marcianise. A Recale c’è stato un blackout, improvvisamente il paese è rimasto completamente al buio; anche qui non mancano danni ingenti agli appartamenti e agli edifici scolastici. Case danneggiate anche a Capodrise, dove c’è stato un grave incidente: due auto si sono scontrate e capovolte finendo fuori strada. Infine, al Parco ‘La Speranzas’, il forte vento ha divelto caldaie e persino pareti di alcuni edifici.

    Otto feriti, di cui uno in gravi condizioni

    La forte tempesta che si è abbattuta su Caserta e i Comuni limitrofi ha causato anche 8 feriti, per la maggior parte residenti a San Nicola la Strada: sono stati feriti da oggetti volanti o coinvolti in incidenti stradali. Sette hanno riportato fratture agli arti e contusioni, mentre un ragazzo di 19 anni è ricoverato in gravi condizioni all’ospedale di Caserta: si trovava in una roulotte che è stata letteralmente travolta.