Terremoto in Emilia Romagna, scossa di magnitudo 3.9 in provincia di Forlì-Cesena

Un terremoto di magnitudo 3.9 è avvenuto a 5 chilometri a Sud-est di Santa Sofia (in provincia di Forlì-Cesena), a una profondità di 8 chilometri: al momento non si registrano danni, solo tanta paura trai i residenti

Pubblicato da Lorena Cacace Martedì 6 marzo 2018

Terremoto in Emilia Romagna, scossa di magnitudo 3.9 in provincia di Forlì-Cesena

Un terremoto di magnitudo 3.9 è stato registrato dall’INGV in Emilia Romagna, precisamente a 5 chilometri a sud-est di Santa Sofia, in provincia di Forlì-Cesena, a una profondità di 8 chilometri. La scossa è stata percepita chiaramente dalla popolazione di Forlì, nei centri vicini e anche nell’Imolese. I sismografi dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato un movimento con epicentro vicino a Spinello, a 5 km da Santa Sofia e a 7 km da Bagno di Romagna. Alcuni cittadini hanno sentito prima un forte boato, ma al momento non si registrano danni a cose o persone. In rete sono tanti ad aver confermato di aver sentito la scossa con chiarezza.