Sciopero 8 marzo trasporti a rischio. Treni, bus e aerei si fermano: orari e fasce di garanzia

Giornata di passione, il prossimo 8 marzo, per lo sciopero generale proclamato dai sindacati autonomi che coinvolgerà diversi settori, dal trasporto - interessati dallo sciopero saranno treni, bus ma anche aerei e taxi - alla scuola e altri servizi pubblici

da , il

    Sciopero 8 marzo trasporti a rischio. Treni, bus e aerei si fermano: orari e fasce di garanzia

    Lo sciopero dell’8 marzo è destinato a creare disagi sia nei trasporti che in altri settori del servizio pubblico. Nella giornata della Festa della donna, infatti, sono diversi i comparti che hanno aderito allo sciopero generale proclamato dai sindacati autonomi. Saranno interessati dallo stop sia i servizi pubblici come i trasporti locali (bus, metro e treni) sia i treni a livello nazionale, sia il trasporto aereo. Ma lo sciopero interessa anche la scuola e la sanità.

    Sciopero giovedì 8 marzo: bus treni e aerei fermi per 24 ore

    Per lo sciopero di giovedì 8 marzo è stato indetto uno stop di 24 ore. Lo sciopero, che coincide con la festa della donna – ed è infatti stato promosso in tutto il mondo dal ‘Movimento internazionale delle donne’ per sollevare l’attenzione contro la violenza di genere – è destinato a bloccare le attività di settori sia pubblici che privati. Ovviamente l’interesse maggiore è sui trasporti, visti i previsti aumentati disagi per chi deve viaggiare proprio l’8 marzo.

    Sciopero treni: Trenitalia e Italo, gli orari

    In occasione dello sciopero dell’8 marzo 2018 i lavoratori ferroviari di Trenitalia e Italo si fermano dalla mezzanotte fino alle ore 21 di giovedì. Nelle giornate di sciopero Trenitalia assicura servizi minimi di trasporto, come anche Italo. Per chi volesse conoscere gli orari dei treni garantiti e le fasce di garanzia di circolazione dei treni, è possibile visitare direttamente i siti di Trenitalia (qui la lista dei treni Trenitalia garantiti) e Ntv, Nuovo trasporto viaggiatori, che gestisce la rete Italo (qui la lista dei treni Italo garantiti).

    Lo sciopero dell’8 marzo riguarda anche le società appaltatrici del settore ferroviario (Dussmann Service, Cooperativa Morelli, Profer, Cooperativa L’Operosa, Domino Multiservice Manutencoop, Coopservice, Cfp, Socofat, Angel Service, Cnpc, Manitalidea, Cns, Confederazione Cooperative Italiane, Legacoop Servizi).

    Sciopero Aereo 8 marzo

    Il caos previsto per lo sciopero di giovedì 8 marzo riguarderà anche il trasporto aereo, dato che è stato proclamato uno sciopero nazionale degli uomini radar dalle ore 13 alle ore 17 indetto da Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl-Ta e Unica ed è previsto uno sciopero locale presso l’aeroporto di Roma-Fiumicino dalle 10 alle 18 indetto da Ugl-Ta e Unica. Inoltre aderiscono allo sciopero i dipendenti Enav e il personale del gruppo Alitalia Sai, quindi i lavoratori del sindacato Cub per piloti e assistenti di volo Alitalia, che inizierà a mezzanotte dell’8 marzo e durerà fino alla fine della giornata. Alle 12 – per gli stessi lavoratori – inizierà lo sciopero proclamato da Confael Assovolo, che terminerà alle 16. I lavoratori del sindacato Usb aderiscono allo sciopero per l’intera giornata.

    Sciopero 8 marzo Atm e Trenord a Milano

    A Milano si fermano metro, bus e treni Atm e Trenord per lo sciopero dell’8 marzo. Gli orari dello sciopero a Milano, che coinvolge sia il personale viaggiante e di esercizio, sia di superficie sia della metropolitana, sono dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio.

    Sciopero 8 marzo a Roma: orari metro, autobus e tram

    A Roma lo sciopero di Giovedì 8 marzo interessa il trasporto pubblico per 24 ore, e aderiscono i lavoratori ATAC e ROMA TPL aderenti al sindacato Usb. Mentre sono a rischio bus, metro e tram gestite da Atac, saranno chiuse tutte e tre le linee della metro. Disagi sono previsti sulle ferrovie Roma-Civitacastellana-Viterbo, chiusa la Roma-Lido, problemi alle linee periferiche gestite dalla società Roma Tpl. Il servizio sarà comunque assicurato durante le fasce di garanzia stabilite in caso di sciopero, ossia da inizio turno fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20. Nella notte tra il 7 e l’8 marzo non sarà garantito il funzionamento dei bus notturni.

    Sciopero Taxi 8 marzo 2018

    Ad aderire allo sciopero dell’8 marzo sono gli autisti di taxi, fermi dalle 8 alle 22.