Getta dei cagnolini nel fiume ma i Carabinieri li salvano: denunciato un 70enne

A Giarratana, in provincia di Ragusa, gli uomini dell'Arma hanno salvato 5 cuccioli di pastore maremmano che erano stati lanciati da un ponte in una scatola. Identificato un 70enne che ha confessato di non volersi prendere cura dei cagnolini: tre sono già stati adottati

da , il

    Getta dei cagnolini nel fiume ma i Carabinieri li salvano: denunciato un 70enne

    Ha gettato dei cagnolini nel fiume perché non voleva prendersi cura di loro, ma l’intervento dei Carabinieri ha evitato il peggio e ha permesso di metterli in salvo. Un 70enne di Monterosso Almo è stato ora denunciato per abbandono di animali: l’uomo aveva lanciato cinque cuccioli di pastore maremmano in una scatola da un ponte che dà sul fiume Irminio a Giarretana, in provincia di Ragusa. Alcuni abitanti della zona hanno notato i cagnolini sulla riva del fiume e hanno avvisato gli uomini dell’Arma che sono intervenuti e li hanno tratti in salvo, affidandoli alle cure dell’associazione “Adotta un cane”. Il 70enne è stato individuato grazie alle telecamere di videosorveglianza della zona.

    Quella che sembrava essere una brutta storia si avvia ad avere un lieto fine. Dei cinque cuccioli già tre sono stati adottati, rimangono solo altri due che aspettano un nuovo padrone e una casa amorevole. “Le piccole hanno circa 2 mesetti, sono una futura taglia media/grande. Sono state trovate in un fiume, praticamente in mezzo all’acqua, bagnate ed infreddolite”, si legge nel post dell’associazione.

    “Per ora sono salvo e al calduccio, hanno mangiato e stanno bene per fortuna. Cerchiamo qualcuno che voglia adottarle, lo stallo è momentaneo, e se non trovano adozione finiranno il qualche canile o rifugio. Facciamole crescere in un ambiente caldo e pieno d’affetto”.