Marco Boni scomparso, diffuse nuove foto: continuano le ricerche

La Polizia ha diffuso nuove foto del 16enne scomparso da Riva del Garda e di cui non si hanno più notizie dal giorno della scomparsa, avvenuta il 16 febbraio: due segnalazioni su cui hanno indagato gli inquirenti, al momento senza riscontri. Continuano le ricerche a tappeto

da , il

    Marco Boni scomparso, diffuse nuove foto: continuano le ricerche

    La Polizia ha diffuso nuove foto di Marco Boni, il ragazzo di 16 anni scomparso venerdì 16 febbraio da Riva del Garda, in provincia di Trento. Dal giorno della scomparsa, le forze di polizia sono impegnate nella ricerca del 16enne che continua senza sosta. Nelle ultime ore si sono avute due segnalazioni. Una è arrivata dagli studi tv di Chi l’ha visto? che si è occupato del caso e vedrebbe Marco a Vallio Terme, nel bresciano: a riconoscerlo sarebbe stata una coppia che ha dichiarato di averlo visto tra le 16.30 e le 17.30 di lunedì. Dopo averlo fermato, il giovane avrebbe detto di chiamarsi Francesco e di venire da Brescia. La seconda invece arriva da Salò dove un anziano signore avrebbe riconosciuto Marco e lo avrebbe fermato: anche in questo caso il ragazzo avrebbe detto di chiamarsi Francesco.

    Nel frattempo le indagini e le ricerche continuano senza sosta, concentrandosi in particolare nella zona del Monte Brione, dove una testimone avrebbe sentito delle grida nei momenti dopo la scomparsa del giovane, ma estendendosi in tutte le province limitrofe, con l’ausilio di ogni mezzo, dal soccorso alpino alle unità cinofile.

    Intanto, secondo quanto riporta L’Adige, nell’appartamento dell’Alboletta, dove Marco aspettava la madre di ritorno dal lavoro prima di andare con lei a Tione, dove abita, sono stati trovati il caricatore del cellulare e 160 euro in contanti.

    Studente sedicenne scomparso a Riva, proseguono ricerche
    Ansa

    Marco, 16 anni, è scomparso dopo essere uscito dal liceo classico Maffei di Riva il 16 febbraio: quel pomeriggio aveva un appuntamento con la mamma dove però non è mai arrivato. Appassionato di luoghi storici, era solito fare passeggiate sui monti intorno a Riva del Garda ed è per questo che le ricerche si sono concentrate subito in quelle zone, al momento senza successo.