Venezia, furto di gioielli a Palazzo Ducale per un valore di 30mila euro

Questa collezione di gioielli, gemme e monili indiani, era arrivata in Italia per la prima volta. Stimato in 30mila euro il valore dei beni sottratti.

Pubblicato da Kati Irrente Mercoledì 3 gennaio 2018

Venezia, furto di gioielli a Palazzo Ducale per un valore di 30mila euro
Alcuni gioielli della mostra ‘Tesori dei Moghul e dei Maharaja’ esposti a Palazzo Ducale / ansa

La scorsa notte c’è stato un furto di gioielli a Palazzo Ducale, a Venezia, e tuttora sono in corso le indagini per capire chi sono i responsabili. I ladri sono riusciti a portare via diversi preziosi, dal valore di decine di migliaia di euro. I monili erano esposti in una teca e facevano parte della mostra ‘Tesori dei Moghul e dei Maharaja’ sull’arte orafa indiana. Gli oggetti rubati non erano i gioielli di punta della collezione, ma comunque erano pezzi di valore. Stiamo parlando di una spilla in oro e di un paio di orecchini, per un valore totale di circa 30mila euro.

Secondo quanto riportato sul Corriere, sarebbero stati due i ladri occupati a forzare le teche di vetro per intascare i preziosi monili, esposti in una mostra che avrebbe dovuto concludersi oggi.

I ladri sono stati ripresi dalle telecamere di sorveglianza del Palazzo Ducale, ma nessuno è riuscito a bloccarli in tempo, prima della fuga. Dopo aver intascato i gioielli, i due autori del furto sono usciti dal Palazzo Ducale confondendosi tra la folla di turisti in piazza San Marco.

Sul caso indaga la polizia di Stato di Venezia in collaborazione con gli esperti della polizia di Roma. Gli investigatori ritengono che, essendo i gioielli molto conosciuti in tutto il mondo, sono anche difficili da rivendere. I ladri potrebbero quindi prendere solo le pietre preziose dei monili per rivenderle separatamente.