Rinvenuti resti umani in un campo a Villafranca: indagini in corso

Macabra scoperta effettuata da alcuni contadini, durante la notte del 31 ottobre: inizialmente hanno creduto si trattasse di resti animali, poi la scioccante verità.

Pubblicato da Beatrice Elerdini Giovedì 2 novembre 2017

Rinvenuti resti umani in un campo a Villafranca: indagini in corso
Carabinieri / ansa

Nella notte di Halloween, durante l’aratura di un campo agricolo, situato in via Campo Vecchio nel Comune di Villafranca di Verona, sono stati rinvenuti resti umani: a dare l’allarme sono stati alcuni agricoltori. Inizialmente hanno pensato che si trattasse di resti animali, ma purtroppo la verità era decisamente più sconcertante: gli agricoltori in breve, si sono accorti che quei resti, in realtà, appartenevano sicuramente a un corpo umano.

Da quanto emerge dalle prime indagini, sembra che la sepoltura del cadavere, probabilmente di un uomo, possa risalire alla scorsa estate. Gli agricoltori hanno rinvenuto diverse parti del corpo, probabilmente smembrato dall’opera di aratura: il busto, un braccio e la testa. I resti sono stati subito trasferiti all’Istituto di Medicina legale del Policlinico di Borgo Roma, dove sarà eseguita l’autopsia, per disposizioni del magistrato. Dalle prima analisi delle parti di corpo rinvenute pare che si tratti di un individuo piuttosto giovane. Al momento, gli investigatori non escludono nessuna ipotesi, rimane pertanto valida anche quella dell’omicidio.