Violenza sui bambini all’asilo: a processo maestra vicino Salerno

Una maestra d’asilo è finita a processo con l’accusa di violenze sui bambini. È successo nella scuola d’infanzia San Tommaso d’Aquino di Matierno, in provincia di Salerno. La maestra, come confermato dalle telecamere, usava imbavagliare i piccoli con dei foulard per farli stare zitti, li picchiava, li insultava e li costringeva a restare immobili a lungo

Pubblicato da Francesco Minardi Mercoledì 11 ottobre 2017

Violenza sui bambini all’asilo: a processo maestra vicino Salerno

Una maestra d’asilo è finita a processo con l’accusa di violenze e maltrattamenti sui bambini. È successo nella scuola d’infanzia San Tommaso d’Aquino di Matierno, in provincia di Salerno.
L’inchiesta della magistratura è cominciata lo scorso aprile, dopo le denunce di alcuni genitori di bambini di tre e quattro anni che avevano subito maltrattamenti.

A incastrare la donna, poi, le telecamere installate per ordine della procura di Salerno nella scuola. Le immagini hanno confermato la versione dei genitori.

La maestra usava imbavagliare i piccoli con dei foulard per farli stare zitti, li picchiava, li insultava e li costringeva a restare immobili a lungo.

La donna, dopo essere stata sospesa dall’insegnamento, è stata rinviata a giudizio e deve ora rispondere per i maltrattamenti sui bambini.

Non è, purtroppo, il primo caso di bambini picchiati e insultati all’asilo. Tanti negli ultimi anni gli episodi analoghi, come quello della maestra che picchiava i bimbi e bestemmiava in classe.