Napoli, bimbo muore soffocato dopo aver mangiato latte e biscotti

Un bimbo di due anni è morto soffocato dopo aver mangiato latte e biscotti. È successo a Napoli. Inutili le manovre di salvataggio dei genitori e il ricovero d’urgenza in ospedale

Pubblicato da Francesco Minardi Lunedì 2 ottobre 2017

Napoli, bimbo muore soffocato dopo aver mangiato latte e biscotti

Un bimbo di due anni è morto soffocato dopo aver mangiato latte e biscotti. È successo a Napoli. Inutili le manovre di salvataggio dei genitori e il ricovero d’urgenza in ospedale.

Domenica, nel tardo pomeriggio, un bimbo di due anni ha fatto merenda con latte e biscotti.

Dopo aver mangiato un biscotto ha iniziato a soffocare e in poco tempo è diventato cianotico.

I genitori hanno tentato immediatamente di farlo riprendere con le manovre salvavita anti-soffocamento, senza però riuscirvi.

Lo hanno così portato al pronto soccorso all’ospedale Loreto Mare di Napoli. Il piccolo è stato trasportato d’urgenza nel reparto di rianimazione dell’unità di Anestesia e rianimazione in codice rosso.

Inutili, però, i tentativi dei medici di rianimarlo: il bimbo è morto poco dopo.