Muore a 40 anni, prepara 18 regali per i compleanni della figlia che non vedrà crescere

Elisa Girotto, 40 anni, è morta dopo aver lottato per un anno contro una forma aggressiva di carcinoma al seno: due mesi prima aveva sposato l'amore della sua vita. Per la figlia, di un anno, ha preparato i regali di compleanno e di Natale fino ai suoi 18 anni

Pubblicato da Lorena Cacace Venerdì 29 settembre 2017

Muore a 40 anni, prepara 18 regali per i compleanni della figlia che non vedrà crescere

Sapeva di dover morire e di non poter vedere crescere la sua adorata bambina, ma Elisa Girotto, 40 anni, di Spresiano (Treviso), ha trovato un modo speciale per far sapere alla piccola quanto la amava: nel suo testamento ha predisposto 18 regali di compleanno e Natale da dare alla figlia fino al compimento della maggiore età. La storia del coraggio e dell’amore di Elisa per la sua Anna ha commosso il web: ora che la donna ha perso la sua battaglia contro il tumore al seno, c’è un’intera comunità che la piange, insieme a tanti sconosciuti che hanno seguito il suo percorso sui social, facendo il tifo per lei.

Elisa aveva scoperto di essersi ammalata poco dopo aver dato alla luce Anna: la forma di carcinoma che l’aveva colpito era molto aggressiva ma lei ha lottato fino alla fine. Due mesi fa, la diagnosi che non lasciava alcuna speranza: non c’era più nulla da fare.

Invece, Elisa ha trovato il tempo e la forza di fare quello che voleva e doveva fare: lo scorso 14 agosto ha sposato il suo Alessio e si è preparata a separarsi dalla sua adorata bambina.

Ha scelto i regali e li ha indicati in una lista speciale del testamento, indicando di darli a ogni compleanno e Natala della figlia, fino al compimento della maggiore età.