Lascia figlia di tre anni in auto con 36 gradi per fare la spesa: denunciata donna a Mantova

La piccola è stata salvata da un vigilante del supermercato

Pubblicato da Francesco Minardi Lunedì 10 luglio 2017

Lascia figlia di tre anni in auto con 36 gradi per fare la spesa: denunciata donna a Mantova

Una donna è stata denunciata per aver lasciato la figlia di tre anni nell’auto rovente per andare a fare la spesa. La piccola, salvata dopo l’intervento di un vigilante del supermercato, si è ripresa subito. È successo domenica pomeriggio a Curtatone, vicino Mantova.

Una donna si è recata a un supermercato e ha parcheggiato. Forse pensando di fare in fretta, ha lasciato la figlia piccola in auto.

Nonostante la temperatura africana sia all’esterno che all’interno dell’abitacolo, dove si erano raggiunti 36 gradi.

A salvare la bambina è stata la guardia giurata del supermercato che, sentendola urlare disperata, si è avvicinata all’auto. Dopo aver tentato invano di aprirla, ha avvertito i soccorsi. Pochi minuti dopo sul posto sono arrivati la polizia, i vigili del fuoco e un’ambulanza.

BIMBI DIMENTICATI IN AUTO, PICCOLO GENIO INVENTA DISPOSITIVO PER SALVARLI

La mamma è tornata alla macchina solo dopo mezzora e solo dopo l’annuncio dell’altoparlante del supermercato. Rischia adesso una denuncia per abbandono di minore.

La figlia si è ripresa subito, grazie a un bicchiere d’acqua, e non si è reso necessario il ricovero in ospedale.