Roma, arrestata ladra con oltre 20 identità: deve scontare 19 anni di carcere

Nel corso degli anni aveva fornito almeno 25 identità false

Pubblicato da Kati Irrente Sabato 25 giugno 2016

Roma, arrestata ladra con oltre 20 identità: deve scontare 19 anni di carcere

Una donna di 26 anni, di etnia rom, è stata arrestata dagli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Anzio-Nettuno con l’accusa di furto, per colpi messi a segno in tutta Italia in diversi periodi. La donna era conosciuta per avere cambiato, nel tempo, almeno 25 identità. A causa di tutti i reati commessi deve scontare oltre 19 anni di carcere.

Responsabile di numerosi reati, per la maggior parte furti in appartamento, era ricercata in tutta Italia: da Roma a Milano, da Frosinone a Vicenza sino a Nuoro ed Oristano, tutte città dove era riuscita sino ad oggi a sfuggire alle forze dell’ordine.

I poliziotti hanno tenuto d’occhio alcuni camper e roulotte di persone di etnia rom che si spostavano tra la zona balneare e la campagna di Aprilia, e avvicinandosi in abiti civili per non essere notati, hanno bussato alla porta di un’abitazione in campagna a pochi metri dove il camper era parcheggiato; la donna che era effettivamente all’interno ha cercato di fuggire dalla finestra sul retro, trovandosi però davanti due poliziotti. Identificata con il suo vero nome, V.C., la donna è stata accompagnata negli uffici del Commissariato di Anzio-Nettuno, dove le è stato notificato il provvedimento restrittivo con la pena residua da scontare per un totale di 19 anni 6 mesi di carcere.