Quiz Viaggi - Conosci le tradizioni e le maschere di carnevale in Italia?

Continua a leggere

0%

Da cosa deriva il termine 'Carnevale'?

Correct! Wrong!

La parola Carnevale deriva dal volgare e significa 'Carne levare' riguardo al fatto che con il carnevale si indicano i festeggiamenti, che precedono l'inizio della Quaresima quando poi è vietato mangiare carne.

Continua a leggere

Continua a leggere

Inizialmente cosa rappresentavano le maschere di Carnevale?

Correct! Wrong!

Un corteo di maschere faceva parte delle celebrazioni di carnevale ed erano fantasmi o anime di morti che stranamente rassicuravano la gente perché offrivano la protezione ai vivi e al raccolto.

Quando fu accettata dal clero la festa del Carnevale?

Correct! Wrong!

Durante il Medioevo, il clero tollerò le feste popolari, anche le più grossolane come il Carnevale.

Continua a leggere

Continua a leggere

Cosa rappresenta il vestito, fatto interamente di pezze, di Arlecchino?

Correct! Wrong!

Arlecchino apparve inizialmente come una creatura infernale. Un monaco inglese del XI sec raccontò di aver visto una notte Arlecchino con il suo corteo di demoni. E' nel 600 che arlecchino divenne un personaggio da commedia che recitò le parti di servo sbadato e sguaiato. Il suo costume cucito con pezze è un simbolo perché arlecchino ne fa davvero 'di tutti i colori'.

Pulcinella è una maschera tipicamente:

Correct! Wrong!

Pulcinella è una maschera tipicamente napoletana. La maschera di Pulcinella come la conosciamo oggi, è stata inventata ufficialmente a Napoli dall'attore Silvio Fiorillo nella seconda metà del Cinquecento.

Continua a leggere

Con quale altro nome vengono chiamati i 'Cenci', tipici dolci toscani?

Correct! Wrong!

I dolci tipici toscani per il Carnevale sono i cenci, chiamati anche 'Donzelline' o 'Nastrini di monache'. La preparazione avviene con farina, zucchero, lievito e insaporite con il Vin Santo.

Continua a leggere

La 'Cicerchiata' è un dolce tipico del centro Italia molto simile a quale altro dolce?

Correct! Wrong!

Gli struffoli sono dei dolci tipici della tradizione napoletana, amati e diffusi in tutta la Campania. Lo struffolo è all'apparenza molto simile alla Cicerchiata.

Continua a leggere

Quale, tra questi festeggiamenti carnevaleschi, è il più diffuso in Italia?

Correct! Wrong!

Il 'Processo del Carnevale' è tra i festeggiamenti carnevaleschi più diffusi, infatti lo ritroviamo in molte regioni italiane. La forma più usuale è quella del fuoco, ovvero la messa al rogo del fantoccio di Carnevale che troviamo in tantissime località.

Chi rappresenta la maschera di 'Rugantino'?

Correct! Wrong!

Rugantino è una maschera che impersona il popolano romano, sconclusionato e attaccabrighe. Il suo nome deriva dal verbo dialettale romanesco 'rugà' che significa comportarsi con arroganza.

Continua a leggere

Dove si svolge la lenta e danzata processione dei 'Mamutones'?

Correct! Wrong!

In occasione del Carnevale, in alcune zone della Sardegna, si svolge la lenta e danzata processione dei Mamutones. Il volto è coperto da una tipica maschera nera intagliata nel legno. Il loro costume è composto dal corpetto rosso, completato da calzoni bianchi. La sfilata dei mamutones si svolge per le vie del paese.

Il dottor Balanzone è una maschera tipica di:

Correct! Wrong!

Il Dottor Balanzone è originario di Bologna. E' una maschera della Commedia dell'Arte che rappresenta, in chiave satirica, il tipo del giurista e cioè il dottore.

Qual è la tipica maschera veneziana?

Correct! Wrong!

La Bauta, la tipica maschera veneziana, si diffuse nel '700. E' una mantellina o cappuccio di merletto, pizzo o reticolo che copre la testa e le spalle. Sul viso si usa una mascherina di seta, velluto, tela o cartone e in testa un tricorno (cappello a tre punte) nero. Infine occorre un mantello in seta o panno nero o rosso e a scelta ornato con galloni e nastri. La Bauta non doveva essere troppo particolare o personalizzata, perchè deveva garantire l'anonimato.

Chi era Colombina?

Correct! Wrong!

Le maschere della commedia dell'arte rappresentavano una figura ben precisa. In particolare, Colombina era la serva buona e moglie di Arlecchino.

La 'Gnaga' è una maschera tipica di:

Correct! Wrong!

La Gnaga è una tipica maschera venezia che è indossata dagli uomini per impersonificare figure femminili.

A quando risale la prima sfilata dei carri di Viareggio?

Correct! Wrong!

La sfilata di carri a Viareggio è una tradizione che risale al 1873, quando alcuni ricchi borghesi decisero di mascherarsi per protestare contro le tasse.

Qual è l'attuale inno del Carnevale di Viareggio?

Correct! Wrong!

Nel 1921 a Viareggio si cantò la prima canzone ufficiale, la Coppa di Champagne, diventata, da quel momento in poi, l'inno del Carnevale di Viareggio.

In principio, in che giorno iniziava il Carnevale veneziano?

Correct! Wrong!

Il giorno di Santo Stefano ha sancito, per decenni, il giorno di inizio dei festeggiamenti di Carnevale che continuavano fino a Martedì Grasso.

In quale occasione, a Venezia, le donne indossavano la maschera della 'Moretta'?

Correct! Wrong!

La 'Moretta' era una maschera ovale di velluto nero e veniva utilizzata dalle dame quando si recavano a fare visita alle monache.

A quale scopo, a Venezia, veniva utilizzata la maschera del 'Tabarro'?

Correct! Wrong!

Il tabarro era, spesso, utilizzato per nascondere armi proprio per questo vennero emanati molti decreti per impedire alle maschere di utilizzare il mantello per scopi non proprio ortodossi e soprattutto pericolosi.

Arlecchino è una maschera tipica di:

Correct! Wrong!

Arlecchino nasce in uno dei quartieri più poveri di Bergamo. E' tra le maschere più conosciute e rappresenta un servo in cerca di una vita migliore.

Quiz Viaggi - Conosci le tradizioni e le maschere di carnevale in Italia?
Pessimo intenditore delle tradizioni di carnevale

Il tuo risultato è davvero vergognoso! Ti conviene mettere una bella maschera per non essere riconosciuto e scappare! Hai collezionato un bel po' di figuracce! Vai a vedere i risultati e cerca di imparare qualcosa sulle tradizioni del tuo paese! Dopo prova a rifare il quiz, magari avrai imparato qualcosa!
Medio conoscitore delle tradizioni di carnevale

Sei convinto che il Martedì grasso sia solo un giorno in cui andare in giro mascherati e fare degli scherzi... ma almeno sai qualcosina sull'aria che ti circonda il giorno di Carnevale. Hai solo bisogno di qualche informazione in più! Guardati attorno e fatti domande sugli eventi che vivi e vedrai che capirai molto di più!
Ottimo intenditore delle tradizioni di carnevale

Complimenti!!! Le maschere e le tradizioni tipiche dell'Italia non hanno segreti per te! Potresti trovarti di fronte a qualsiasi domanda, saprai sempre dare la risposta giusta! Sei per caso il figlio di Arlecchino?
Nanopress ti aspetta su telegram

Nanopress è su Telegram. Vieni a scoprire il nostro canale, ricco di notizie e approfondimenti. Unisciti a noi!

Parole di

Da non perdere