Greenpeace avverte dei rischi con i caccia F35

L’aviazione tedesca verrà modernizzata acquistando caccia F35 ma, secondo Greenpeace, tuttavia, queso tipo di macchine comportano dei rischi: gli aerei provengono da una produzione non recente e hanno parecchi problemi.

Caccia F 35
Caccia F35 – NanoPress.iy

Il governo tedesco vuole sostituire la flotta Tornado, ormai obsoleta, con i moderni jet stealth F-35 statunitensi. Ora, dopo aver valutato i rapporti ufficiali dagli Stati Uniti, l’organizzazione Greenpeace ha messo in guardia sui numerosi rischi nell’acquisto pianificato delle macchine.

Greenpeace avverte che l’F-35 ha ben 826 difetti

“Sebbene l’F-35 sia in servizio con le forze armate statunitensi da più di dieci anni, il velivolo continua a soffrire di numerosi problemi e carenze, documentati dai regolari rapporti ufficiali di varie agenzie statunitensi, e anche dal lavoro di progetti della società civile, afferma lo studio, che è stato letto e messo a disposizione dell’agenzia di stampa Dpa.

Tutte le macchine prodotte e consegnate fino ad oggi, circa 750 F-35, sono modelli della cosiddetta produzione iniziale, che non riescono ancora soddisfare tutti i requisiti di un aeromobile in perfetta efficienza. Greenpeace elenca i “problemi maggiori attuali” e scrive: “Secondo un recente rapporto della Corte dei conti statunitense, sempre più aerei F-35 devono essere messi a terra perché non hanno un motore funzionante”.

A livello di flotta, secondo lo studio, un F-35 è pienamente operativo in media solo meno del 40% delle volte, e questo se viene preso in considerazione il periodo che va dal 2014 al 2021. Per l’F-35A, il valore era solo del 50% nel 2021.

Tornado tedesco
Tornado tedesco – NanoPress.it

Secondo la Corte dei conti degli Stati Uniti, l’F-35 aveva recentemente 826 difetti, quattro dei quali erano difetti critici. Non è noto pubblicamente quali parti siano interessate e quanto gravemente.

Secondo l’autorità di audit statunitense responsabile, nel 2021 sono state rilevate nuove carenze nei settori delle armi, della fusione dei sensori, delle comunicazioni e della navigazione, della sicurezza informatica e dell’acquisizione di obiettivi. Gran parte delle difficoltà può essere ricondotta a problemi nello sviluppo del software.

La stima dei costi per l’annunciato appalto tedesco dell’F-35A è associata quindi, sempre secondo Greenpace a troppe variabili che sono imponderabili. A marzo, il governo federale ha dichiarato di voler dotare l’Air Force di jet stealth F-35. Le macchine del produttore Lockheed Martin devono essere acquistate come modello che sostituirà la flotta Tornado, introdotta ormai più di 40 anni fa.