Croazia: l’Euro sostituirà la Kuna dal primo gennaio 2023

La Commissione Ue approva l’introduzione dell’euro in Croazia. Il Paese cerca da anni di entrare nell’Eurozona, ora è arrivato il momento.

La Kuna croata
La Kuna croata – NanoPress.it

La Croazia entra in una nuova era monetaria

Secondo la decisione di Bruxelles, l’euro dovrebbe sostituire la kuna dl primo gennaio 2023. Secondo una valutazione finale della Commissione europea, la Croazia soddisfa i requisiti per l’introduzione dell’euro.

Come annunciato dall’autorità di Bruxelles, entro poche settimane potrebbe essere presa le decisioni dell’UE, ancora in sospeso, sul passaggio all’euro del Paese slavo. La Croazia prevede di sostituire la sua valuta nazionale, la kuna, con l’euro il prossimo anno.

La presidente della Commissione europea Ursula von der Leyen ha commentato: “Meno di un decennio dopo l’adesione all’UE, la Croazia è ora pronta per entrare nella zona euro il 1° gennaio”. L’introduzione dell’euro rafforzerà l’economia croata e porterà benefici ai cittadini, alle imprese e alla società nel suo insieme.

L’introduzione dell’euro in Croazia rafforzerà anche l’euro. Vent’anni dopo l’introduzione delle prime banconote, l’euro è diventato una delle valute più importanti del mondo, migliorando i mezzi di sussistenza di milioni di cittadini in tutta l’Unione.

L’euro è un simbolo della forza e dell’unità europea”, ha commentato la presidente von der Leyen. La Croazia cerca da anni di soddisfare i criteri per l’ammissione all’Euro Club. Il 1° gennaio 2015, la Lituania è stato l’ultimo paese ad essere accettato come 19° membro del gruppo di paesi con moneta comune.

L’Euro sostituirà la Kuna il primo gennaio 2023

Secondo i trattati dell’UE, tutti gli Stati membri tranne la Danimarca sono obbligati ad aderire alla valuta comune non appena soddisfano i requisiti. Tuttavia, diversi stati non stanno perseguendo questo obiettivo con vigore, tra cui Svezia e Ungheria. In Croazia, il turismo in particolare attende l’introduzione dell’euro con grandi aspettative.

Euro
Euro – NanoPress.it

Il paese con la lunga costa adriatica vive pesantemente di turismo. Allo stesso tempo, molte persone temono che il costo della vita possa aumentare notevolmente a causa della conversione alla moneta comune europea.

Il Consiglio dei 27 Stati membri dell’UE prenderà la decisione formale sull’introduzione dell’euro in Croazia nella prima metà di luglio. Secondo la chiara valutazione della Commissione Ue, tuttavia, non si prevedono difficoltà.

Soddisfazione è stata espressa da tutto l’arco costituzionale croato. Certo che, e la guerra in Ucraina lo sta dimostrando, la moneta unica non basta per dichiarare gli Stati Uniti d’Europa. Questo è un passaggio lungo e difficile, perché a differenza degli USA, l’Europa è composta da nazioni con lingue diverse, culture secolari e, molto spesso, antipatie reciproche.

Ma se la UE vuole sopravvivere a quelle che saranno le sfide del futuro, contrastando l’emergere di potenze economiche che hanno il doppio o il triplo degli abitanti, deve fare sempre di più fronte comune su tutti i fronti, non solo su quello monetario.