Riciclaggio

Camorra, a Roma sequestrati beni di 80 milioni di euro

Camorra, a Roma sequestrati beni di 80 milioni di euro

I carabinieri di Roma hanno sequestrato i beni dei fratelli Righi arrestati nel 2014 perché accusati di 'essere stabili riciclatori per conto della camorra napoletana, al servizio, in particolare, del clan Contini'