I dieci esseri viventi più vecchi uccisi dall’uomo: la top ten degli orrori

Purtroppo è spesso capitato che l'uomo andasse a uccidere per sbaglio, ma anche volontariamente, maestose creature animali o vegetali che conducevano un'esistenza lunga e pacifica. Abbiamo raccolto le storie dei dieci esseri viventi più vecchi fatti fuori dall'essere umano

da , il

    Animali piu vecchi uccisi

    Quai sono gli esseri viventi più vecchi uccisi dall’uomo per errore o direttamente per volontà? Che siano animali oppure piante abbiamo raccolto dieci storie agghiaccianti che dimostrano ancora una volta quanto è solida la tesi che l’essere umano sia il cancro del pianeta. Partiamo dagli anni ’50 quando lo spagnolo JJ Fenyokovi era in Angola, allora parte delle colonie portoghesi, per una battuta di caccia. Stava seguendo le orme di oltre un metro di quello che sembrava un gigantesco elefante. Ma lo perse e così ritornò l’anno dopo nella stessa location freddando il maestoso mammifero. Al peso era di otto tonnellate, alto quattro metri e, purtroppo, ultracentenario. È stato poi spedito in America e impagliato e tuttora si può ammirare, se così si può dire, nel museo Smithsonian. Le altre nove, raccapriccianti, storie.

    9 – Pesce fossile centenario

    Pesce alligatore

    Il pesce alligatore è una sorta di fossile vivente essendo vissuto sin dall’epoca dei dinosauri oltre 100 milioni di anni fa. Tutt’oggi si può incontrare nel Mississippi e sulle coste americane visto che può sopravvivere sia in acqua dolce sia in acqua salata. Drammaticamente il giorno di San Valentino del 2011, tale idiota Kenny Williams uccise un pesce alligatore lungo circa due metri e mezzo e pesante oltre 150 kg. Era quasi centenario.

    8 – Aragosta centenaria

    Aragosta

    Le aragoste più grandi possono essere più vecchie delle nostre nonne, perché raggiungono facilmente gli ottanta, novanta e anche cento anni d’età. In realtà, hanno la capacità di poter vivere – tecnicamente – per sempre dato che il loro DNA non invecchia. Tuttavia, lo sforzo del cambio di corazza si fa sempre più intenso più passa il tempo e il 15% di questi crostacei muore proprio per questo motivo visto che si può prendere un’infezione poi fatale. Nella Nova Scotia in Canada, fu raccolta un’aragosta ultracentenaria nel 1997. Pesava circa 21 kg.

    7 – Balena 130enne

    Balena

    Nel maggio del 2007, indigeni in Alaska uccisero una balena artica e trovarono all’interno della carcassa un oggetto. Era incastonato ormai da tempo immemore nella spalla, ormai inglobato come cicatrice. Ebbene, facendo qualche ricerca si scoprì essere un arpione in uso nel 1890 ossia oltre 117 anni prima. Considerato che probabilmente era stata attaccata quando era “adolescente”, la balena doveva avere quasi un secolo e mezzo di vita.

    6 – Tartaruga gigante bicentenaria

    Tartaruga

    Alcune tartarughe giganti dell’Aldabra, nelle Seychelles, erano stata regalate al generale britannico Robert Clive della Compagnia delle Indie Orientali. Tuttavia, il militare che era dipendente dall’oppio, si uccise nel 1774 e i rettili furono donati a uno zoo in India, a Calcutta. La più anziana, chiamata Adwaita, subì la rottura del carapace nel 2005 a oltre 250 anni d’età e morì per infezione pochi mesi dopo.

    5 – Pesce roccia di 200 anni

    Pesce roccia

    Nel giugno del 2013, un americano originario di Seattle stava pescando in grandi profondità a largo dell’Alaska quando tirò su dagli abissi una specie molto rara di Pesce Roccia. Stava nuotando a oltre 200 metri sotto la superficie e quando fu pesato si scoprì pesasse 200 kg. Contando gli anelli di crescita dell’osso in prossimità dell’orecchio si stimò avesse quasi 200 anni.

    4 – Squalo di 400 anni

    Squalo

    Gli squali possono raggiungere età davvero incredibili superando non solo il secolo ma anche due e tre. D’altra parte sono tra i pesci più antichi al mondo e hanno pochissimi predatori. Inoltre, diventano giganteschi e le dimensioni sono da sempre associate a longevità nel mondo animale. La specie più matusalemme è lo Squalo della Groenlandia. Tra gli esemplari pescati e misurati più anziani ce n’erano alcuni di oltre 350 anni e quasi 400 anni d’età.

    3 – Mollusco 405enne

    Quahog

    Oltre questo limite, si trovano soltanto altri tipi di animali come ad esempio alcuni tipi di molluschi, che sono noti per la loro longevità. Nel 2007 è stato raccolto un esemplare di mollusco di Quahog per scopi di ricerca, è stato purtroppo ucciso e sono state effettuate le misurazioni scoprendo che fosse 405enne. Povero diavolo.

    2 – Albero di 3500 anni

    The Senator

    Il più vecchio albero della Florida, dalla ragguardevole età di 3500 anni, è stato bruciato e dunque ucciso da una fenomena nel 2012. Era un cipresso nato circa nel 1500 prima di Cristo e diventato alto quasi 50 metri. Soprannominato The Senator, aveva un diametro di oltre cinque metri. Nel 16 gennaio del 2012, quello che poi divenne la sua assassina entrò di soppiatto nel parco e si fece una dose di metanfetamina proprio sotto. Ma era buio, così diede fuoco ad alcuni legnetti, generando un incendio che si portò via il senatore. Fu incriminata per 20 mesi.

    1 – Albero di 4900 anni

    Donald R. Currey

    Un albero ancora più vecchio, di ben 4900 anni, fece una fine indecorosa. Il geografo Donald R. Currey nel 1964 ottenne il permesso di prelevare campioni da vecchi alberi nel Great Basin National Park in Nevada per studiare i cambiamenti climatici analizzandone gli anelli. Trovato quello più consono, decise di abbatterlo e non di effettuare un semplice carotaggio che l’avrebbe lasciato in vita. Contati gli anelli, scoprì avesse addirittura 4900 anni. Complimenti.