Gelo siberiano: ondata di neve e freddo attesa in Italia

Italia nella morsa del gelo dalla prossima settimana con l'arrivo del burian, il vento freddo dalla Siberia che porterà maltempo con neve soprattutto al Centro, dove sono previste nevicate abbondanti. Temperature fino a -12° in Pianura Padana

da , il

    Gelo siberiano: ondata di neve e freddo attesa in Italia

    Il gelo siberiano si abbatte sull’Italia portando un’ondata di neve e freddo record sulla penisola, in particolare al Centro. Secondo le previsioni, da domenica 25 febbraio il burian, vento freddo che soffia da Nord, Nord-Est in Siberia, giungerà sulle nostre coste, con un anticipo già da giovedì 23 quando le temperature inizieranno a scendere portando neve anche in pianura. A essere interessate saranno soprattutto le regioni nord orientali e quelle centrali dove sono previste nevicate abbondanti anche in pianura: la Protezione Civile ha emesso l’allerta Gialla di ordinaria criticità per rischio idraulico diffuso su Emilia Romagna e Marche e per rischio localizzato su Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Lazio, Marche, Molise, Puglia, Umbria, Veneto. Previste temperature in picchiata in Pianura Padana.

    L’arrivo del gelo siberiano porterà a temperature al di sotto della media stagionale specie al Nord: in Pianura Padana si potrebbero avere -10/-12° di notte, con temperature sotto lo zero anche di giorno. Le prime nevicate sono attese su gran parte dell’Emilia Romagna fino in pianura già giovedì, con un aumento delle precipitazioni nevose nella giornata di venerdì sull’Emilia e su gran parte della Valpadana, anche se più deboli.

    La neve è prevista a quote collinari anche in Toscana, col maltempo intenso atteso su Sicilia, Calabria e poi Puglia: da domenica 25 febbraio, l’arrivo del vento siberiano porterebbe a un’ondata di gelo su tutta la Penisola, con neve attesa un po’ ovunque e temperature sotto zero anche a Roma.