Vip vegani, chi sono e cosa fanno per l’ambiente i protagonisti dello show business

L'elenco dei vip vegani e ambientalisti si allunga ogni giorno di più, coinvolgendo nomi di star di prima grandezza sia in Italia che in ambito internazionale. La scelta dei vip vegani di battersi per l'ambiente aumenta la sensibilità popolare sul tema

Pubblicato da Giulio Ragni Martedì 23 maggio 2017

L’elenco dei vip vegani si allunga ogni giorno di più tanto in ambito nazionale che fuori dai confini nostrani, e non c’è dubbio che per una parte di loro sia diventata una sorta di moda o di tendenza da seguire per stare al passo coi tempi. Tuttavia è altrettanto innegabile che una fetta di questi vip vegani e ambientalisti sia realmente coinvolta in battaglie per salvaguardare il pianeta, e con il loro esempio aiutano a sensibilizzare l’opinione pubblica su temi che vanno dal benessere degli animali ai mutamenti del clima. Vediamo insieme quali sono alcuni di questi vip vegani ed ecologisti in prima fila per la tutela dei diritti degli animali e della difesa della Terra.

Attori vegani

Le star vegan ad Hollywood e dintorni sono molteplici, e già da lunga data, molto prima che scoppiasse ‘la moda’ tra i personaggi famosi e non. Sono vegan da tempo Gwyneth Paltrow, orientata a questa scelta dopo la malattia che ha portato alla scomparsa del padre, e Natalie Portman, che lo è addirittura sin da bambina ed oggi continua ad essere convinta sostenitrice dei diritti degli animali, e già in passato abbiamo evidenziato l’impegno di un divo come Leonardo Di Caprio, capofila tra gli attori ambientalisti che con la sua fondazione finanzia progetti a tutela del pianeta. C’è poi una lunga schiera di attrici vegan che si battono contro le pellicce, dall’antesignana Brigitte Bardot all’ex bagnina di Baywatch Pamela Anderson, testimonial della Peta in prima linea contro lo sfruttamento degli animali. In Italia segnaliamo tra gli attori vegani Loredana Cannata, che pubblicamente si è esposta a favore di uno stile di vita radicalmente green, esprimendo posizioni molto ortodosse per la tutela degli animali e la salvaguardia del clima dai mutamenti.

Cantanti vegani

Tra i vegani vip della musica vi sono star assolute, da Alanis Morissette a Usher, passando sir Paul McCartney, tra i primi ad aver dichiarato pubblicamente di aver rinunciato alla carne e agli alimenti di origine animale, mentre tra i vip italiani che si sono convertiti ad uno stile alimentare vegano ci sono Red Canzian dei Pooh e Lorenzo Jovanotti, pare convinto da un altro personaggio famoso del mondo della musica come Red Ronnie. Oltre all’alimentazione c’è di più, il bisogno di sostenere i diritti degli animali: e allora una cantante come Leona Lewis che si rifiuta di indossare pellicce diventa anche testimonial di brand di marchi di moda vegan, e Jared Leto dei Thirty Seconds to Mars diventa uno degli alfieri dell’ambientalismo e del veganesimo sfruttando il successo che gli deriva anche dalla carriera di attore per sensibilizzare i fan.

Sportivi vegani

Ci sono molti insospettabili sportivi vegani, come il pugile Mike Tyson e il campione olimpico Carl Lewis, così come da tempo ha scelto di non mangiare carne l’ex tennista Martina Navratilova. Molti dubitano che una dieta vegan sia compatibile con le necessità atletiche di uno sportivo professionista, eppure campioni assoluti delle loro discipline dimostrano che sia un falso mito, e con il loro esempio aiutano a debellare idee distorte sulla ‘pericolosità’ di un’alimentazione priva di prodotti di origine animale: è il caso di Venus e Serena Williams, le due sorelle regine del tennis internazionale, vegane dal 2012, il campione canadese di triathlon Brendan Brazier divulgatore dello stile di vita vegan attraverso una serie di libri che spiegano proprio gli impatti benefici di uno stile di vita green sulle performance atletiche, persino un campione di body building, Patrik Baboumian, non a caso eletto Vegan Athlete of the Year 2013, dimostra di non aver per nulla risentito dell’abbracciare una dieta vegan pur facendo sollevamento pesi.