Video sulle notizie più importanti dall'Italia e dal mondo

Chester Bennington canta 'Hallelujah' ai funerali di Chris Cornell

    Chester Bennington canta 'Hallelujah' ai funerali dell'amico e collega Chris Cornell, morto suicida il 18 maggio 2017. A distanza di due mesi dal tragico evento, anche Chester Bennington si è tolto la vita, impiccandosi: il cantante dei Linkin Park, infatti, è stato trovato morto nella sua casa di Palos Verdes, vicino Los Angeles, California, alle 9 del mattino di giovedì 20 luglio 2017, proprio il giorno del compleanno dell'amico fraterno Chris Cornell. Aveva 41 anni, sei figli ed era affetto da depressione. All'età di 11 anni aveva iniziato a fare uso di droghe in seguito a un'infanzia difficile. Dopo la morte di Cornell, Chester aveva indirizzato all'amico una lettera struggente, che aveva fatto il giro del mondo.  


    Venerdì, 21 Luglio 2017