Video sulle notizie più importanti dall'Italia e dal mondo

Disabilità: in Egitto non ci sono aiuti, Nada ha aperto un centro che dà speranza a chi soffre

    In Egitto non ci sono aiuti per le famiglie che hanno un parente affetto da disabilità. Nada ha quindi deciso di aprire un centro per le persone con disabilità mentale. Come creare da zero un servizio che in un Paese è completamente inesistente? Lei ha raccontato la sua esperienza: ''Non dimenticherò mai quando mi dissero che avrei dovuto trattare mio figlio come un cane o un gatto. Al tempo non avevo incontrato mai nessuno con problemi mentali, né a casa, né a scuola o per la strada, da nessuna altra parte. Mi chiedevo come sarebbe stato interagire con loro, non sapevo come affrontare una tale situazione'' ma Nada on si è persa d'animo: ''Volevo mostrare che queste persone sono capaci di fare delle cose. Ho voluto ambiare lo stigma sociale che li affligge. E' stato difficile trovare fondi per finanziare il progetto e pagare gli insegnanti, la mia famiglia mi ha aiutata''. ''Voglio dimostrare che ognuno ha valore, indipendentemente dalla condizione psicofisica. Così abbiamo cominciato a piantare patate. Vedere le piante crescere ha dato loro una grande motivazione, adesso coltivano e cucinano i loro prodotti da soli...''.

    Guarda altri video di: Mondo

    Lunedì, 22 Febbraio 2016