Celeste Bruno

Scrittore, già Commissario di Polizia

Celeste Bruno è barese di nascita, ma oramai milanese d’adozione. È stato in Polizia a Milano dal 1977 al 2011 lasciando da Commissario e ora si dedica alla sua attività di scrittore. Dopo alcuni anni di formazione, per oltre 21 anni è stato alla Squadra Mobile, investigando su omicidi, sequestri di persona, prostituzione, tratta di esseri umani e crimine organizzato.

Tra i casi che ha seguito personalmente si ricordano soprattutto i delitti di Marina Scrigna, Bob Caselli, Graziella Girgenti e il triplice omicidio compiuto dal primo serial killer certificato in Italia. Ma soprattutto tante sono le donne che ha liberato dai loro aguzzini: le operazioni "Meeting Stop", "Silva", "Ponte Lambro", "Faenza Commandos" e quelle condotte tra Libia, Crotone e Milano denominate "Kafila" e "Al Matba”, l’arresto di un bancarottiere israeliano e la disarticolazione di clan criminali, sono tra le sue più note indagini.

Nel 2004 ha pubblicato con Michele Focarete, cronista del Corriere della Sera, "Milano ad ogni ora" (Biblioteca dell’Immagine), nel 2009 con il giornalista e scrittore Paolo Brera "La Mobile" (Mursia), nel 2010 "L’artificiere" (Altravista), nel 2013 "Ti Sparo" (Cicorivolta) nel 2014 "La Torre Saracena" (ABEditore), nel 2015 "Via Schievano…Per non dimenticare” (videoclip PVS) e nel 2016 "Oscuri Riflessi" (ABEditore). E' opinionista per Nanopress.it.

Articoli di Celeste Bruno

Signor Riina, ci dica

20 Lug 2017 Signor Riina, ci dica. Non le si chiede di pentirsi o collaborare, ma di esprimere dei concetti che ci facciano capire o che ci chiariscano gli aspetti che condussero alla “stagione delle stragi mafiose” o presunte tali.

È solo mafia: la stagione delle tenebre

09 Giu 2017 Le stragi: 1992 - 23 maggio: Capaci in cui perì Giovanni Falcone, la moglie e tre poliziotti della scorta; 19 luglio: via D'Amelio in cui perì Paolo Borsellino e quattro uomini della scorta, formata anch'essa da poliziotti.

Kafila: l’indagine sulla tratta di esseri umani diventa romanzo

28 Apr 2017 Kafila è un'opera (AbEditore) tratta e ispirata da una vera indagine sulla tratta di esseri umani. Narra le vicende e le peripezie dei migranti attraverso sofferenze, abusi, violenze, sevizie e in ultimo, nel nostro Paese, di sequestri.

Quando il sesso si colora di rosso…sangue

14 Mar 2016 Spesso la stampa, la televisione, i mass media, ci riportano, sempre più dettagliatamente, fatti di cronaca che sfociano in delitti. Molti a sfondo sessuale. I colori del sesso hanno tante sfumature.

Riserva di sicurezza per difendersi dall’Isis? Perché può servire

18 Nov 2015 Parigi 13 novembre 2015 è solo cronologicamente il più recente dato terroristico nel mondo ma non sarà certo l’ultimo.

Se i cittadini si armano: pistoleri, giustizieri o legittima difesa?

23 Ott 2015 Premesso che ogni caso va analizzato singolarmente, genericamente, si deve sottolineare che l’art. 52 del codice penale, riformulato dalla legge del 13 febbraio 2006 n.59 che ha introdotto il secondo comma, non è una licenza di uccidere.

Scorte in Italia: vi spiego perché vanno abolite (quasi) tutte

05 Ott 2015 I servizi di tutela alle persone, definiti genericamente “ scorte” vanno azzerati per tutti, senza distinzione alcuna, fatte salve le figure istituzionali del Presidente della Repubblica, del Consiglio, del Senato e della Camera.

«Vasco Rossi: colpevole sempre…»

17 Set 2015 Colpevole sempre...

‘Veggenti: visioni e segreti’, il business delle apparizioni

17 Giu 2015 Ogni tempo ha avuto i suoi eroi, i suoi Santi e i suoi predicatori ma ahimè non solo quelli...

La favola infinita: Romina e Albano

03 Giu 2015 Romina e Albano, ovvero la favola infinita dell’immaginario collettivo, la rappresentazione popolare di una storia che va oltre l’amore, la musica, la passionalità, la distinta personalità, la diversa cultura, la diversa estrazione sociale.

Sbarchi clandestini in Italia: il grido dei disperati

16 Mar 2015 Mediterraneo! Lo specchio di mare che divide dalla libertà, dalla speranza, dal sogno, dal poter urlare “io sono vivo”.

Bambini picchiati dalle mamme: la mamma cattiva esiste

06 Feb 2015 Nel nostro immaginario di latini, romanzieri e narratori, la mamma è sempre buona, accogliente, accomodante, complice. Per Noi maschi è sicuramente quella che ci ama più di qualunque altro essere, è quella che cucina meglio, stira meglio, pulisce meglio, ci accudisce meglio.

Strage di via Schievano: per non dimenticare

08 Gen 2015 Quella mattina faceva freddo, come sa essere una invernale giornata milanese. Era l’8 gennaio e intorno alle 8,15, la Fiat Ritmo color cachi della pattuglia in borghese del Commissariato Ticinese venne tamponata da una Fiat 128 di colore bianco.

Mafia Capitale, un cocktail di criminalità a Roma

17 Dic 2014 Cocktail ovvero miscela. Questo è un termine utilizzato solitamente nei bar o nei pub per ordinare un drink. Ma se ci soffermiamo solo un attimo sul significato del termine “miscela” viene quasi d’istinto l’associazione alla operazione “Mondo di Mezzo” ribattezzata “Mafia Capitale”.

Occupazione abusiva delle case popolari: il permissivismo non è meglio dell’abusivismo

17 Nov 2014 Abusivismo e permissivismo sono due facce della stessa medaglia, frutto dell'incapacità di politici e dei loro entourage tecnici e sociali, insediati presso le amministrazioni municipali o negli istituti che gestiscono patrimoni immobiliari.

Pagina 1 di 2