Celeste Bruno

Scrittore, già Commissario di Polizia

Celeste Bruno è barese di nascita, ma oramai milanese d’adozione. È stato in Polizia a Milano dal 1977 al 2011 lasciando da Commissario e ora si dedica alla sua attività di scrittore. Dopo alcuni anni di formazione, per oltre 21 anni è stato alla Squadra Mobile, investigando su omicidi, sequestri di persona, prostituzione, tratta di esseri umani e crimine organizzato.

Tra i casi che ha seguito personalmente si ricordano soprattutto i delitti di Marina Scrigna, Bob Caselli, Graziella Girgenti e il triplice omicidio compiuto dal primo serial killer certificato in Italia. Ma soprattutto tante sono le donne che ha liberato dai loro aguzzini: le operazioni "Meeting Stop", "Silva", "Ponte Lambro", "Faenza Commandos" e quelle condotte tra Libia, Crotone e Milano denominate "Kafila" e "Al Matba”, l’arresto di un bancarottiere israeliano e la disarticolazione di clan criminali, sono tra le sue più note indagini.

Nel 2004 ha pubblicato con Michele Focarete, cronista del Corriere della Sera, "Milano ad ogni ora" (Biblioteca dell’Immagine), nel 2009 con il giornalista e scrittore Paolo Brera "La Mobile" (Mursia), nel 2010 "L’artificiere" (Altravista), nel 2013 "Ti Sparo" (Cicorivolta) nel 2014 "La Torre Saracena" (ABEditore), nel 2015 "Via Schievano…Per non dimenticare” (videoclip PVS) e nel 2016 "Oscuri Riflessi" (ABEditore). E' opinionista per Nanopress.it.

Articoli di Celeste Bruno

Caso Weinstein: il coraggio della denuncia o della negazione

6 Novembre 2017 - Il caso Weinstein ha tolto il velo e rivelato il gioco del potere e del dominio che esiste da tempo e non solo nel mondo dello spettacolo

Signor Riina, ci dica

20 Luglio 2017 - Signor Riina, ci dica, ci chiarisca gli aspetti della stagione delle stragi mafiose e ci dica la sua verità sulle morti su cui ha apposto la sua firma

È solo mafia: la stagione delle tenebre

9 Giugno 2017 - Quali menti ci sono dietro le stragi di mafia del '92-'93, quali i disegni e le macchinazioni dietro le morti di persone innocenti.

Kafila: l’indagine sulla tratta di esseri umani diventa romanzo

28 Aprile 2017 - Kafila è un’opera (AbEditore) tratta e ispirata da una vera indagine sulla “tratta di esseri umani”. Narra le vicende e le peripezie dei migranti attraverso sofferenze, abusi, violenze, sevizie e in ultimo, nel nostro Paese, di sequestri.

Quando il sesso si colora di rosso…sangue

14 Marzo 2016 - Cosa c'è dietro i recenti fatti di cronaca nera? "La noia dei viziati", secondo il commissario Celeste Bruno.

Riserva di sicurezza per difendersi dall’Isis? Perché può servire

18 Novembre 2015 - Perché, dopo i fatti di Parigi, sarebbe utile istituire i riservisti anche per contrastare il terrorismo e la criminalità organizzata.

Se i cittadini si armano: pistoleri, giustizieri o legittima difesa?

23 Ottobre 2015 - Si ritorna a parlare della legittima difesa dopo il caso del pensionato che ha ucciso il ladro in provincia di Milano: difendersi non è licenza di uccidere.

Scorte in Italia: vi spiego perché vanno abolite (quasi) tutte

5 Ottobre 2015 - L'istituzione dello scorte va migliorata e aperta al privato per dare un servizio migliore a chi è sotto tutela e lasciare libere le Forze di Polizia.

«Vasco Rossi: colpevole sempre…»

17 Settembre 2015 - L'analisi di Vasco Rossi, un personaggio controverso ma sempre coerente con se stesso e con gli altri.

‘Veggenti: visioni e segreti’, il business delle apparizioni

17 Giugno 2015 - Intorno alle apparizioni e ai veggenti è sorto un vero e proprio business. La Chiesa fa bene ad essere prudente di fronte ad una proliferazione di eventi mistici e miracolosi.

Pagina 1 di 2