Twitter, come diventare utente verificato

Ecco una semplicissima guida che in pochi passaggi consente di certificare un account su Twitter. Un account verificato permette di dimostrare di essere i legittimi proprietari di quell'account e non dei bot o degli utenti fake; si tratta di una procedura valida sia per le persone fisiche che per le aziende

da , il

    Ecco come chiedere di diventare utenti verificati su Twitter grazie ad una semplice guida che permette di certificare il proprio account da parte del celebre social network. Una guida che spiega come aggiungere il piccolo simbolo con la “V” bianca dentro un cerchietto celeste che compare accanto al nome di alcuni profili ad esempio appartenenti ad aziende o noti personaggi. Per ottenere questa certificazione non serve essere della star, ma rispettare una serie di requisiti che vi andremo a spiegare in questa semplice guida. In generale vengono approvati account gestiti da utenti che si occupano di musica, moda, spettacolo, politica, religione, giornalismo, comunicazione, sport, imprenditoria e altre aree chiave di interesse. Diventare un utente verificato è utile a dimostrare che siamo davvero noi a twittare, mettendoci anche al riparo da eventuali account fake; inoltre rafforza la nostra immagine ed i nostri messaggi su Twitter.

    Certificare un account Twitter è un’operazione che richiede pochi e semplici passaggi. Il primo passo per diventare un utente verificato su Twitter è cliccare su questa pagina dedicata disponibile in lingua inglese.

    Qui è possibile trovare tutti i requisiti richiesti da Twitter come un numero di telefono ed una mail convalidati, una biografia, foto del profilo e d’intestazione ed un sito web. Una volta in possesso di tutti i requisiti richiesti, Twitter ci chiederà alcuni indirizzi web che contribuiranno ad identificarci sulla Rete; è consigliabile ad esempio inserire siti in grado di confermare la nostra influenza pubblica in un determinato settore. Terminato questo passaggio, Twitter ci chiederà di spiegare perché l’account dovrebbe essere verificato. Nel caso di società e organizzazioni, occorre delineare la propria mission spiegando i traguardi raggiunti. Avremo a disposizione 500 caratteri per esporre le nostre motivazioni e giustificare la richiesta di diventare un utente verificato.

    Infine premendo il pulsante “Submit”, la richiesta di verifica verrà inviata allo staff di Twitter per essere esaminata. Una volta che Twitter avrà preso una decisione saremo contattati tramite mail.