Le migliori caselle PEC, gratuite e a pagamento

Una panoramica dei servizi di posta elettronica certificata, che ha valore legale

da , il

    Le migliori caselle PEC, gratuite e a pagamento

    Che cos’è la PEC? È l’acronimo di Posta Elettronica Certificata ed è uno strumento legale che ha la stessa validità e lo stesso valore di una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, dunque può essere utilizzata ad esempio durante un caso giudiziario a testimonianza inconfutabile di una prova.

    Con il passare degli anni si è sempre più cercato di favorire l’uso di questa tecnologia non solo in ambito lavorativo – è obbligatoria se si possiede una società o si è un imprenditore, sin dal 2008 con il decreto legge n. 185 – ma anche della vita quotidiana visto che può davvero svolgere un compito molto importante, si risparmia carta, soldi e anche tempo dato che si può inviare e ricevere comodamente da casa o ufficio sul proprio computer o smartphone. Di seguito elenchiamo i migliori servizi di PEC, divisi tra caselle gratuite e a pagamento.

    PEC: i servizi gratuiti

    L’unico servizio di PEC totalmente gratuito era quello del Governo, PostaCertificat@, chiuso però a fine 2014 per gli alti costi di gestione e lo scarso successo riscosso tra i cittadini.

    Un servizio di PEC gratuita era fornito anche dall’INPS e dall’ACI, anche se erano entrambe delle CEC-PAC, servizi che permettevano di comunicare solo con la Pubblica Amministrazione, non tra privati. In ogni caso anche queste due PEC sono state chiuse.

    Chi quindi vuole aprire una casella PEC deve necessariamente utilizzare una delle tante aziende private che forniscono servizi a pagamento (con abbonamento annuale). Alcune di queste però offrono un periodo di prova gratuita:

    LegalMail

    LegalMail è un servizio PEC dedicato soprattutto ai professionisti: offre una prova gratuita di 6 mesi del piano Silver, che include una casella PEC da 8GB, un archivio di sicurezza, l’accesso da dispositivi mobile e notifiche SMS. Al termine del periodo di prova il costo è di 39 euro all’anno + IVA.

    Register.it

    Un’alternativa a LegalMail è Register.it, che offre un servizio di PEC in prova per 6 mesi detto PEC Agile: una casella da 2GB, accesso da mobile e notifiche via SMS. Al termine della prova la tariffa è di 2,08 euro al mese + IVA.

    PEC: i servizi a pagamento

    Di seguito troverete i principali provider PEC. Pur essendo tutti piani a pagamento, alcuni sono molto economici. Scopriamoli insieme.

    PosteCert di Poste Italiane

    La PEC di Poste Italiane è uno dei servizi di posta certificata più economici. Per gli utenti privati il costo è di 5,50 euro all’anno + IVA con casella PEC da 100MB e consente di inviare un massimo di 200 email al giorno. Per gli utenti business c’è invece un piano con 5 caselle da 1GB e 200 invii al giorno.

    Aruba PEC

    Aruba è offre tre piani di PEC: PEC Standard costa 5 euro all’anno + IVA ed include una casella da 1GB; PEC Pro costa 25 euro all’anno + IVA e offre una casella da 2GB con 3GB di archivio e notifiche via SMS; PEC Premium, infine, con 40 euro all’anno + IVA offre una casella PEC da 2GB più 8GB di archivio e notifiche via SMS. Sul sito Aruba è spiegato anche come configurare la PEC via IMAP o POP sui principali client di posta elettronica.

    KOLST PEC

    Kolst PEC è un’ottima alternativa ad Aruba. Il piano Easy offre una casella con 1GB di spazio, invii illimitati e avvisi di ricezione e costa 5 euro all’anno + IVA. Con il piano Pro (10 euro all’anno + IVA) si otterrà invece una casella da 5GB con dominio personalizzato; il piano Super include una casella da 5GB con dominio personalizzato e avvisi via SMS ad un prezzo di 20 euro all’anno + IVA.

    LiberoPEC

    Anche Libero ha un servizio di posta elettronica certificata per privati e professionisti. Il costo è di 25 euro all’anno + IVA e offre spazio illimitato e accesso anche da mobile.

    LegalMail

    LegalMail, rivolgendosi principalmente ai professionisti, ha prezzi più elevati rispetto agli altri servizi PEC: il piano base si chiama PEC Bronze e, con 25 euro all’anno + IVA offre una casella PEC da 5GB con archivio di sicurezza, accesso da mobile e notifiche via SMS. Il piano PEC Silver – l’unico che offre una prova gratis per 6 mesi prima dell’acquisto – costa 39 euro all’anno + IVA e consiste in una casella da 8GB con accesso da mobile, archivio di sicurezza e notifiche via SMS. Infine c’è il piano PEC Gold: casella da 15GB con notifiche SMS, archivio di sicurezza e accesso da dispositivi portatili a 75 euro all’anno + IVA.

    Register.it

    Il piano base di Register è PEC Agile: casella PEC da 2GB, notifiche via SMS e accesso da mobile a 2,08 euro al mese + IVA, con prova gratis per i primi 6 mesi. Vi è poi il piano PEC Unica, che offre una casella da 3 o 5GB rispettivamente a 2,83 o 4,92 euro al mese + IVA.