Whatsapp addio, sui vecchi smartphone non funzionerà più: ecco i modelli coinvolti

Dal prossimo 30 giugno, la celebre app di messaggistica istantanea smetterà di funzionare su una serie di vecchi dispositivi mobili. Ma niente panico, il cambiamento riguarderà una piccola fetta di utenti.

da , il

    Whatsapp addio, sui vecchi smartphone non funzionerà più: ecco i modelli coinvolti

    Whatsapp addio: in arrivo brutte notizie per chi possiede vecchi modelli di smartphone, il rischio è che dal 30 giugno, non supportino più la celebre app per chattare. Vediamo nello specifico tutti i modelli di dispositivi mobili che dovranno dire addio alla messaggistica istantanea.

    L’annuncio è stato dato dal team di WhatsApp, tramite un post sul blog dell’azienda, datato 26 febbraio 2016, in occasione dei sette anni compiuti dal servizio:

    ‘All’inizio di questa settimana WhatsApp ha compiuto sette anni. È stato un viaggio sorprendente e nei prossimi mesi metteremo ancora più enfasi sulle funzioni di sicurezza e su ulteriori modi per rimanere in contatto con le persone che vi stanno a cuore. Ma gli anniversari sono anche l’occasione per guardare al passato. Quando abbiamo iniziato WhatsApp nel 2009, l’uso dei dispositivi mobili era molto diverso da quello di oggi. L’App Store di Apple aveva solo pochi mesi di vita. Circa il 70 per cento degli smartphone venduti all’epoca aveva i sistemi operativi offerti da BlackBerry e Nokia. I sistemi operativi mobili offerti da Google, Apple e Microsoft – che rappresentano il 99,5 per cento delle vendite odierne – erano allora presenti su meno del 25 per cento dei dispositivi mobili venduti’.

    Brutta sorpresa dunque, per tutti quelli che non amano cambiare modello di cellulare troppo frequentemente. Il problema è che dal 30 giugno, costoro non potranno più utilizzare WhatsApp. L’app di messaggistica istantanea, che ha soffiato il mercato ai tradizionali sms, non supporterà più i sistemi operativi meno recenti.

    Ma in concreto, quali sono gli smartphone che non saranno più supportati da Whatsapp?

    Le piattaforme coinvolte sono: BlackBerry OS e BlackBerry 10; Nokia S40 e Nokia Symbian S60. A inizio 2017, aveva già smesso di funzionare su versioni Android precedenti a 2.3.3, Windows Phone 7 e iPhone 3GS/iOS 6.

    A proposito del nuovo taglio agli smartphone vintage, il Team Assistenza WhatsApp ha spiegato: ‘Queste piattaforme non offrono il tipo di performance di cui avremo bisogno per espandere le funzionalità della nostra applicazione in futuro’.

    In buona sostanza, per poter continuare ad utilizzare l’applicazione di messaggistica istantanea il consiglio è di acquistare un nuovo Android, iPhone, o Windows Phone.

    E’ comunque doveroso sottolineare che la maggior parte degli utenti non si dovrà affatto preoccupare, questo taglio al passato infatti, riguarderà una piccola quantità di utenti, nel caso di Android meno dell’1.5% di tutti i device Android attivi.