WhatsApp: nuove funzioni 2017, come avere in anticipo tutte le novità dell’app

Scopriamo come abilitare WhatsApp beta per accedere alle funzionalità più recenti ed innovative della celebre app di messaggistica.

da , il

    WhatsApp: nuove funzioni 2017, come avere in anticipo tutte le novità dell’app

    Volete provare in anteprima le nuove funzioni di WhatsApp? Ecco una breve e semplice guida che vi consentirà di accedere alle funzionalità più recenti ed innovative della celebre app di messaggistica.

    Per scoprire e provare le ultime novità di questa nota applicazione basta scaricare la beta di WhatsApp; si tratta di un’applicazione preliminare utilizzata dai programmatori dell’app per testare le nuove funzionalità che verranno successivamente introdotte nella versione stabile, quella utilizzata da tutti gli utenti.

    WhatsApp: i vantaggi della beta

    Gli utenti di WhatsApp beta (beta tester) possono provare in anteprima nuove ed interessanti funzionalità; ad esempio la funzione che consente di allegare ai messaggi anche le amatissime GIF è stata inserita nella versione di prova con diverse settimane di anticipo rispetto alla standard. Tra le ultime novità inserite nella beta ricordiamo, inoltre, la possibilità di fissare in alto le conversazioni preferite. WhatsApp ha, infatti, introdotto di recente il pulsante “pin” che consente di assegnare priorità a tre conversazioni che verranno sempre mostrate nella parte superiore dell’elenco delle chat. Per abilitare questa funzione, tocca e tieni premuta una chat, quindi premi l’icona della puntina nella parte superiore dello schermo.

    WhatsApp: come si diventa beta tester

    <p

    Per diventare un beta tester di WhatsApp basterà (se richiesto) effettuare il login utilizzando il proprio account Google e premere il pulsante “Diventa un tester”. Basta cliccare sul seguente link:

    DIVENTA UN BETA TESTER DI WHATSAPP – GOOGLE PLAY

    Se hai già installato WhatsApp sul tuo smartphone, riceverai immediatamente un aggiornamento con la versione di test. Se non hai installato l’app scaricala su Google Play e riceverai la versione beta entro alcune ore. Purtroppo al momento questa guida è valida solo sugli smartphone con sistema operativo Android.

    In qualsiasi momento è possibile uscire dal programma di test e tornare all’applicazione standard semplicemente cliccando sull’apposito pulsante presente nella pagina citata in precedenza.