Cheeky Exploits, Instagram e la nuova moda che esalta il lato b

Impazzano su Instagram i Cheeky Exploits, foto di spalle col sedere nudo in mezzo alla natura: l'idea da un collettivo artistico

da , il

    Si chiama Cheeky Exploits ed è la nuova moda che sta impazzando su Instagram, rimbalzando, con le dovute accortezze e differenze, anche su altri social come Snapchat o Facebook. L’idea è venuta ad alcuni performer inglesi, ma di cosa stiamo parlando? Semplice, di postare le proprie foto di spalle e col sedere nudo ma fatte in mezzo alla natura: niente viso, solo il lato b come Natura l’ha fatto, immortalato tra le dune di una spiaggia o nel cuore di una foresta. L’origine dei Cheeky Exploits non è così provocatoria come sembra: l’idea nasce come una sorta di performance, una body art nell’era dei social che, arrivata online, è stata fatta propria dagli utenti.

    CHEEKY EXPLOITS: SIGNIFICATO

    Cheeky Exploits significa letteralmente ‘Imprese sfacciate’. Non potrebbe esistere un termine più azzeccato per descrivere la moda di tirare fuori i lati b per foto più o meno artistiche. Il senso di tutto questo è creare una sorta di atto estetico e rivoluzionario che spinga più in là i confini del pubblico pudore e che metta al centro il corpo umano in tutti i suoi significati: estetici, erotici, umoristici. Ah sì, e poi gli esibizionisti vanno a nozze con queste iniziative, come hanno già fatto alcuni mesi fa con i Belfie (autoscatti al lato b) e con i One finger selfie (selfi da fare tutti ignudi davanti allo specchio, coprendo le parti intime con un solo dito).

    CHEEKY EXPLOITS SU INSTAGRAM

    A oggi, l’account Instagram cheekyexploits conta 165mila follower e ha lanciato una vera e propria moda, con un’ondata di sederi nudi di ogni taglia, anche se principalmente bianchi e giovani.

    I proprietari del “lato b” si fanno ritrarre rigorosamente di spalle nei luoghi più belli del mondo, dal Gran Canyon alle dune del Sahara, in una sorta di rito liberatorio, almeno secondo gli ideatori del profilo.

    Nella descrizione, l’account riporta la frase “Making the world happier through butts“, cioè rendere il mondo più felice attraverso i sederi, allo scopo di “Spread the love“, spargere amore: l’idea è quella di condividere il lato b in una sorta di mossa ironica e liberatoria.

    Quale che sia lo scopo, il risultato è uno solo e cioè l’esplosione di sederi sui social che spesso distraggono dalle bellezze naturali e qualche volta di artistico hanno davvero ben poco.