I numeri di Facebook

Il social di Zuckerberg compie 13 anni e fa segnare numeri sempre più impressionanti

da , il

    I numeri di Facebook

    Il 4 febbraio 2004 Mark Zuckerberg e soci davano vita a Facebook. Iniziavano così il cammino verso quella che si è poi rivelata essere come la più grande rivoluzione nel campo della comunicazione – e non solo – che sia mai avvenuta. Facebook ha cambiato le nostre vite, ha cambiato il modo in cui comunichiamo e pensiamo, ci ha costretti a ripensare la nostra privacy, a ridefinire gli spazi pubblici e privati, ha mutato anche il mondo delle relazioni e del lavoro.

    Facebook non è soltanto un successo in termini di numeri – che tra poco conosceremo – ma è un vero e proprio fenomeno di massa e di costume. E forse Mark Zuckerberg e soci non immaginavano neppure, nel momento in cui lo stavano creando, cosa potesse diventare il social che loro avevano inizialmente ideato per ritrovare i vecchi compagni di scuola. Oggi Facebook è completamente distante dal modello originario che era stato progettato: l’idea base di tenere in contatto le persone è rimasto inalterato nel corso del tempo, ma attualmente Facebook è un corollario di tantissime cose che possono essere ritrovate su un’unica piattaforma. Oggi Facebook è informazione live, condivisione, é foto e video, è lavoro e pubblicità, è comunicazione e moltissimo altro ancora.

    LaPresse

    I primati di Facebook: gli utenti

    Cominciando a snocciolare qualche numero su Facebook, ci sembra giusto partire da coloro che al social danno vita in ogni istante: gli utenti. Attualmente Facebook può contare su 1,8 miliardi di utenti accede almeno una volta al mese(più 17 per cento rispetto all’anno precedente): di questi almeno un miliardo accede al social almeno una volta al giorno e almeno novecento milioni sono utenti attivi anche su Messenger. Interessanti anche i numeri del mobile: oltre un miliardo e mezzo di persone accede a Facebook da smartphone almeno una volta al mese. In media, gli utenti restano sul social per circa quaranta minuti e la percentuale di utenti iscritti che accede quotidianamente supera il 66 per cento. Gli utenti italiani sono quasi trenta milioni e oltre venti di essi accede ogni giorno a Facebook.

    I primati degli altri servizi collegati a Facebook

    I numeri di Facebook non sono stratosferici soltanto quando si riferiscono direttamente ad esso ma anche indirettamente. Come abbiamo già detto, novecento milioni di utenti attivi su base mensile utilizza Facebook Messenger e a questi si aggiungono i cinquecento milioni di utenti che ogni mese accedono ad Instagram, il miliardo di persone che si serve di WhatsApp (sia Instagram sia WhatsApp sono stati acquistati da Facebook).

    LaPresse

    I ricavi record di Facebook

    Chiudiamo la carrellata di numeri impressionanti fatti registrare da Facebook citando qualche dettaglio sui ricavi economici del social. Se si guarda al bilancio del 2016, Facebook ha chiuso l’anno con un aumento dei ricavi pari al 51 per cento (8,81 miliardi di dollari). Cifre davvero impressionanti, che hanno battuto persino le previsioni fatte dagli analisti e che sono riuscite ad essere tali soprattutto grazie alla pubblicità sui dispositivi mobile.