L’allenamento più tech e divertente con Icarus e la realtà virtuale

Un simulatore di volo che va a stimolare tutta la principale muscolatura del corpo umano con risultati sorprendenti, il video

da , il

    Con Icarus si vola e si esercita il fisico

    Icaro è precipitato incontrando il proprio destino dopo aver volato con ali di cera troppo vicino al sole, ma con Icarus non correremo questo problema e rischio e anzi andremo ad allenare tutta la muscolatura principale del corpo attraverso un simulatore di volo che diverte e coinvolge grazie alla realtà virtuale. Arriva dalla Germania questo sistema pensato per il training casalingo che accoglie l’utente in posiziona prona, ben agganciato alle varie leve e manopole e che richiede di indossare l’apposito visore. Questa startup di Monaco ha pensato bene alla sensazione che lascia più libertà e stupore ossia quella del volo per chiamare il nostro organismo a una reazione che stimola a fondo tutti i muscoli del tronco, delle braccia e delle gambe, perché sarà proprio attraverso i micro-movimenti che si potrà decidere dove svolazzare e come.

    Grazie ai visori, si sarà immersi in questa ambientazione magica che consentirà davvero di non pensare troppo allo sforzo in sé. Più di mille parole vale il video qui sopra che rende subito l’idea del funzionamento di questa tecnologia che spinge a muovere braccia e braccia e a rimanere sempre in tensione con gli addominali. Il prezzo non è per tutti: 7.900 euro.