Black Friday 2016, che cos’è e come si svolge

Black Friday 2016, che cos’è e come si svolge

Tutto sull'evento speciale che i grandi rivenditori e portali di ecommerce mettono a disposizione venerdì 25 novembre prossimo

da in E-Commerce, Tecnologia, Black Friday
Ultimo aggiornamento:
    Black Friday 2016, che cos’è e come si svolge

    Venerdì 25 novembre sarà il grande giorno del Black Friday 2016 ossia la giornata dedicata allo shopping pre-natalizio. Che cos’è questo evento speciale che ormai ha preso nettamente piede anche in Italia, come è nato e cosa significa? Perché si chiama il “venerdì nero” e come si svole? In questo piccolo approfondimento andremo a svelare tutti questi dubbi offrendovi anche consigli su come sfruttare al meglio una giornata durante la quale si potranno davvero compiere affari spettacolari, andando a risparmiare con offerte e promozioni che dureranno da 24 ore fino anche a tutto il weekend, Cyber Monday (alias 27 novembre) compreso.

    Il Black Friday cade per tradizione nel primo venerdì prima del Giorno del Ringraziamento americano che a sua volta cade nel quarto giovedì del mese di novembre come giorno speciale ideato dai cattolici per esprimere gratitudine verso Dio per il raccolto dell’anno quasi terminato. Perché si chiama il Venerdì Nero? Ci sono diverse possibili interpretazioni che vanno dalla definizione di giornata particolarmente difficile per i trasporti essendo le vie congestionate (e in questo caso il nome arriverebbe da Filadelfia) a quella relativa al colore dei libri contabili che in quel giorno passavano dal rosso ossia perdita al nero ossia guadagno.

    Il funzionamento è molto semplice: per 24 ore – ma non solo, c’è chi lo fa durare da qualche giorno prima a qualche giorno dopo – si aprirà una sessione di sconti davvero importanti che coinvolgeranno prodotti sia nei negozi fisici sia in quelli online. Naturalmente, è proprio sulla rete che si potranno fare gli affari migliori, con la spedizione che sarà pressoché gratuita in tutti i casi (senza ordini minimi) e con la chance di poter cliccare nel momento giusto sul prodotto giusto prima dell’esaurimento delle scorte, senza muoversi dal salotto o dall’ufficio. Tutte le grandi società parteciperanno da Amazon che è la vera regina a Apple, dai colossi italiani come Mediaworld e Unieuro fino ad altri nomi grossi del web come eBay oppure i negozi settoriali come Zara o Zalando per abbigliamento, scarpe e accessori. Si visita lo store desiderato, si piazza l’ordine e il gioco è fatto.

    Come risparmiare e trovare la migliore offerta? Seppur Black Friday significhi corsa folle ad accaparrarsi il prodotto dei desideri, serve un minimo di pazienza e di metodo. Consigliamo dunque, una volta individuata un’offerta notevole, di cercare lo stesso prodotto anche su tutti gli altri store che aderiscono alle promozioni, perché non è detto che addirittura si possa scendere ancora col costo. Non solo: a parità di valutazione, informatevi anche sull’eventuale costo di spedizione così come degli sconti secondari come ad esempio sul successivo acquisto o in combinazione con altri prodotti. Ultimo, ma non per importanza: se lo store non è così famoso, meglio prima informarsi cercando feedback su forum e leggendo le opinioni di altri utenti che possono confermare – o no – l’affidabilità.

    592

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN E-CommerceTecnologiaBlack Friday

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI