Pagamenti online: i metodi più sicuri

Pagamenti online: i metodi più sicuri
    Pagamenti online: i metodi più sicuri

    Fare e-commerce, al giorno d’oggi, è un’operazione davvero molto semplice, ma quali sono i pagamenti online più sicuri? Purtroppo è facile incappare in qualche truffa in rete, essere indirizzati su un portale di pagamento non a prova di hacking o, ancora peggio, trovare un venditore che inventa una scusa per non inviare il prodotto che abbiamo acquistato, per cui ecco una lista di tutti i metodi di pagamento informatico che sono sicuri e, allo stesso tempo, facile da utilizzare.

    paypal

    Che sia effettuato tramite carta prepagata Paypal o tramite account Paypal, questo il re indiscusso dei pagamenti online. La sicurezza di Paypal sta nel fatto che la piattaforma Paypal stessa fa da tramite e da filtro tra acquirente e venditore, in modo tale che nessuno dei due possa venire a conoscenza dei dati bancari, del numero della carta di credito o di altre credenziali dell’altro. Ogni transazione è tracciabile ed è valevole in sede fiscale e legale, per non parlare del programma di protezione acquirenti che ha salvato moltissimi utenti di eBay da truffe varie: nel caso in cui la merce non arrivi o arrivi danneggiata o non sia quello che si era ordinato, la cifra spesa sarà interamente restituita sull’account Paypal. Sebbene sia molto utile ed agevole per chi acquista, non tutti i venditori accettano Paypal come metodo di pagamento, a causa degli alti costi applicati alle transazioni.

    bonifico bancario

    Il bonifico bancario o postale è il secondo metodo di pagamento più sicuro da utilizzare in rete dopo Paypal: il pagamento è tracciabile, con l’unica pecca che i tempi di completamento delle operazioni siano diluiti da 3 a 7 giorni lavorativi. A questo, aggiungiamo il fatto che molte banche applichino una spesa di commissione per il pagamento di un bonifico e che, se si vogliono eliminare i ritardi nei pagamenti o ridurli fino ad un massimo di 10 minuti, il bonifico deve essere effettuato in rete tra conti correnti della stessa banca. Anche il bonifico online prevede una restituzione della somma di denaro spesa ed è tracciabile sia in sede legale che fiscale.

    carta prepagata

    Una carta prepagata, che sia MASTERCARD o che sia VISA, funziona in maniera molto semplice e sicura: basta recarsi in un punto adibito alle ricariche di queste specifiche carte, caricare la somma necessaria all’acquisto ed effettuare la transazione.

    Di solito, è buona norma non impostare mai una carta Bancomat o il vostro conto corrente bancario come metodo di pagamento di default in rete, ma nel caso di una prepagata, sulla quale ci sarà del credito solo quando deciderete di acquistare qualcosa, non dovrebbero esserci problemi di furto di denaro.

    lis carica

    Ecco il metodo più sicuro per chi non vuole spendere nemmeno 1€ in più quando acquista online: il Codice d’acquisto o LIS carica. Andando dal tabaccaio di fiducia, si più acquistare una di queste carte, dal valore variabile, e, in seguito, sarà possibile utilizzarla su store che supportano il metodo di pagamento con codice d’acquisto o con codici buono, tipo Amazon.it o Playstation Store. Con la LIS carica, andremo a “ricaricare” il nostro saldo online per poi andare a pagare da quello stesso fondo precedentemente ricaricato. Questo è il metodo più sicuro se vogliamo fare acquisti senza utilizzare carte prepagate o conti bancari, ma il pagamento non è tracciabile.

    Questi erano i metodi più sicuri con i quali fare acquisti online. Il videogioco dei vostri sogni, lo smartphone che avete sempre desiderato o il paio di scarpe che tanto vi piace non sarà più una fantasia, ma una realtà sicura e facile attuare.

    794

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Pagamenti onlineTecnologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI