Sbloccare un iPhone al volo senza conoscere la password? Possibile, con IP-BOX

Sbloccare un iPhone al volo senza conoscere la password? Possibile, con IP-BOX

Alla scoperta di questo gadget davvero primitivo quanto efficace, che consente di fare breccia nelle sicurezze del melafonino.

da in iPhone, Tecnologia
    Sbloccare un iPhone al volo senza conoscere la password? Possibile, con IP-BOX

    Quanto tempo serve e quanta spesa bisogna mettere in conto per sbloccare un iPhone effettuando un crack primitivo ed empirico eppure efficace? La prima risposta è eclatante visto che va da sei secondi a diciassette ore, mentre la seconda lo è ancora di più visto che si parla di circa 160 euro. Di cosa diavolo stiamo parlando? Della scatoletta che potete vedere nell’immagine qui sopra (e dopo il salto) che consente proprio di andare a crackare il melafonino senza troppa fatica, ma solo con un po’ di pazienza.

    IP BOX è una scatoletta che si può collegare a iPhone andando a sbloccarlo senza dover andare a effettuare il jailbreak del dispositivo o installare strani software, ma che sfrutta una debolezza presente su tutti i modelli con sistema operativo iOS 7 o più vecchio. Si può acquistare con facilità anche in diversi grandi magazzini londinesi come al Fone Fun Shope per un prezzo di circa 150 euro. Con questo budget assai ridotto sarà dunque possibile fare breccia del codice numerico di quattro cifre che si può impostare sulla schermata di sblocco del melafonino di Apple. Il “trucco” sta nel fatto che è possibile andare a compiere infiniti tentativi.

    IP BOX

    Dunque, cosa c’è di più facile per un macchinario che prova in sequenza tutte le possibili combinazioni a quattro cifre? Con un po’ di pazienza prima o poi sarà inevitabile trovare la password corretta, è solo questione di tempo. Naturalmente, dalle parti del negozio si tutelano affermando che questo gadget serva più che altro per recuperare il proprio iPhone nel caso in cui si fosse dimenticata la sequenza di sblocco, ma la realtà è differente, perché offre uno strumento di inaudita potenza. C’è chi l’ha testato con successo come la redazione del Daily Mail che ha impiegato solamente 6 ore per sbloccare un iPhone 5C. Stessa procedura e stratagemma utilizzati dall’FBI nel discusso caso del modello della terrorista Syed Farook che è stato sbloccato senza l’aiuto della non collaborante Apple? Sembra probabile.

    401

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN iPhoneTecnologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI