Facebook, la funzione segreta che modifica le vostre foto

Facebook, la funzione segreta che modifica le vostre foto

Aggiungendo un codice all'immagine pubblicata sul social network si ottiene un effetto molto particolare

    Facebook, la funzione segreta che modifica le vostre foto

    Una funzione segreta che modifica le vostre foto è stata da poco scoperta su Facebook e, in un secondo momento, su Instagram. Non c’è da preoccuparsi, però, poiché questo “comando segreto” non va contro alcuna norma della privacy e, anzi, potrebbe essere una trovata carina per chi volesse aggiungere un tocco di personalità alle proprie foto rendendole in codice ASCII. Cosa significa con precisione? Le vostre foto appariranno non formate da pixel, bensì formate da lettere e numeri di vari colori che andranno a prendere la forma dell’immagine originale. Andiamo a scoprire come creare questo stravagante effetto.

    La funzione che permette di visionare le proprie foto in codice ASCII è stata scoperta qualche giorno fa e divulgata sul suo profilo twitter da Mathias Bynens.

    Per rendere qualsiasi foto di Facebook o Instagram una foto in codice ASCII basterà recuperare l’url della suddetta: aprite una foto e clickate con il tasto destro del mouse su di essa, apritela in una nuova scheda e cercate l’estensione “.JPG”. Una volta trovate queste tre lettere, basterà aggiungere “.html” o “.txt” per vedere l’immagine in codice ASCII a colori o in bianco e nero.
    Questo piccolo trucco funziona per le foto che sono condivise pubblicamente e non funzionerà se ci sono altre lettere o simboli dopo le aggiunte che abbiamo suggerito di inserire, ma è possibile che non funzioni con tutte le foto condivise pubblicamente: non è chiaro il perché, ma vi basterà tentare e ritentare se volete sperimentare questa funzione.

    ascii alberi

    Per quanto riguarda Instagram, invece, per ottenere questo effetto dovrete sudare qualcuna delle proverbiali sette camicie: dovrete trovare il codice della foto cliccando su una di esse e scegliendo “mostra codice” e da lì in poi dovrete fare attenzione a trovare l’URL. Basterà premere CTRL + F e cercare “.jpg” per trovare il codice, copiarlo nel vostro browser ed aggiungere le estensioni “.html” o “.txt”.

    Non c’è che dire, questa funzione, per quanto inutile sia, ci è apparsa molto simpatica. Cosa ne pensano i nostri lettori? Avete modificato qualche immagine caricata sui vostri profili? Armatevi di pazienza e vediamo se riuscite a scoprire quali siano quelle modificabili e quali no.

    501

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN FacebookSocial NetworkTecnologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI