Gmail Smart Reply risponde automaticamente alle mail

Gmail Smart Reply risponde automaticamente alle mail
da in Google, Tecnologia
Ultimo aggiornamento:
    Gmail Smart Reply risponde automaticamente alle mail

    Gmail sempre più stupefacente: la nuova funzionalità preparata da Google scatena emozioni che sono un mix di ammirazione per il lavoro degli sviluppatori e un po’ di inquietudine per la via che si sta percorrendo. Ma come funziona questa feature soprannominata Smart Reply e presentata al convegno Web Summit di Dublino? È una sorta di segretaria virtuale basata su un’intelligenza artificiale che analizza la posta ricevuta e va a identificare le email che necessitano di una risposta immediata e offre tre alternative pre-impostate un po’ come già avviene sugli smartphone quando si riceve una chiamata e si è in riunione o comunque non si può rispondere. In più impara dal nostro stile e man mano affina la sua capacità di “farci le veci”. Quando arriverà questa novità? Su Android e iOS dalla prossima settimana.

    Quante volte ti è capitato di scrivere una mail con dentro giudizi non proprio carini su un tuo collega oppure di spedirne una molto riservata senza aver prima controllato se il campo che avevi selezionato era “rispondi” o “rispondi a tutti”? Be’, una volta inviata la frittata è fatta, non si può tornare indietro nel tempo e cercare di recuperare dal disastro appena combinato. Sarebbe proprio bello, eh? Bene, allora cosa ne pensi se ti dicessi che si può fare e che a metterlo sul piatto è Google con la sua Gmail e con il nuovo servizio Undo Send? Scopriamo come funziona.

    In realtà definirlo una novità è improprio perché è da diversi anni che è già disponibile (dal 2009 per la precisione), tuttavia prima era attivabile solo partecipando come una sorta di tester grazie alla sezione Labs della propria Gmail personale. Dopo un rodaggio forse più lungo di quanto avrebbe meritato questa mirabile potenzialità, finalmente Google si è decisa a renderlo disponibile per tutti, di serie. Come funziona? Una volta inviato un messaggio di posta elettronica, qualsiasi esso sia, apparirà una scritta per un certo numero di secondi: “Il messaggio è stato inviato, annullare invio?”. Se si preme sì, ci si salva in corner.

    RECUPERA SPAZIO SU GMAIL COSI’

    Google gioca sul fatto che esiste un certo tempo tecnico di invio e che, volendo, questo si può anche un po’ rallentare per consentire di salvare la pelle a qualche distrattone. Come fare per mettere ON la funzionalità? Dopo aver fatto accesso alla Gmail si dovrà cliccare su impostazioni generali e poi mettere una spunta sulla casellina ‘Abilita Annulla Invio‘ andando a selezionare un lasso di tempo in cui potrebbe essere attivata.

    Le opzioni sono 5,10, 20 e 30 secondi. Ovviamente consigliamo sempre di selezionare l’ultima, così da darsi un po’ più di tempo.

    COME RECUPERARE LA PASSWORD DI GMAIL

    Il destinatario non si accorgerà di niente e si potrà davvero salvarsi per un pelo da situazioni imbarazzanti. Ora non resta che aspettare che anche gli altri fornitori di posta elettronica si mettano in coda per offrire la medesima funzionalità e c’è da scommettere che non passerà molto tempo. Certo, visto che Undo è presente nei Labs dal 2009, ci saremmo aspettati qualcosa già diverso tempo fa. Attivate dunque subito Undo sulla vostra Gmail, cambierà davvero la vostra esperienza d’uso.

    619

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN GoogleTecnologia
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI